Arthur-Liverpool: Il retroscena e la formula del sorprendente trasferimento

Dopo una lunga ed estenuante estate, il destino di Arthur Melo è rimasto avvolto dal mistero fino a ieri sera. Il centrocampista è diventato un emarginato alla Juventus, poiché Max Allegri lo ha ritenuto in eccedenza rispetto ai requisiti dopo due stagioni deludenti a Torino.

Tuttavia, scaricare il brasiliano è rimasto di per sé un compito complicato, soprattutto a causa degli alti stipendi del giocatore. Fortunatamente per i bianconeri, il Liverpool bussa all’undicesima ora e la trattativa si concretizza in tempi record.

Questa mattina, l’ex giocatore del Barcellona ha preso il primo volo per il Liverpool per completare il suo trasferimento nel giorno della scadenza. Allora, cosa c’era dietro questo cambio improvviso?

Secondo Tutto JuveArthur ha ricevuto una chiamata in ritardo dai giganti inglesi mercoledì sera dopo l’incontro di Premier League tra Liverpool e Newcastle.

Quella partita ha visto l’infortunio del capitano dei Reds Jordan Henderson. Il nazionale inglese potrebbe essere fuori dai giochi per un considerevole lasso di tempo, lasciando Jurgen Klopp a corto di opzioni, con il suo reparto di centrocampo sempre più ridotto.

Così, con il Liverpool alla disperata ricerca di un nuovo centrocampista e la Juventus desiderosa di sbarazzarsi del giocatore, tutte le parti sono riuscite a trovare un rapido accordo.

Come spiega la fonte, il 26enne si unirà alla parte EPL con un prestito secco che non include un’opzione o un obbligo di acquisto.

Inoltre, Reds e Bianconeri contribuiranno entrambi allo stipendio del giocatore, con la metà da parte di ciascuna squadra.

Controlla anche

Andrea Ranocchia e Monza chiudono l’affare dopo pochi mesi

Andrea Ranocchia ha avuto oggi la risoluzione del contratto con il Monza. L’ex difensore dell’Inter …