Bowers & Wilkins PX8 vs PX7 S2: qual è la differenza?

Iscriviti alla nostra newsletter

Grazie per esserti iscritto a T3. Riceverai a breve un’e-mail di verifica.

C’era un problema. Perfavore ricarica la pagina e riprova.

Inviando le tue informazioni accetti i Termini e condizioni (si apre in una nuova scheda) e l’Informativa sulla privacy (si apre in una nuova scheda) e hai almeno 16 anni.

Bowers & Wilkins produce alcuni dei migliori prodotti per cuffie, come attesta la recensione di T3 del PX7 S2 dell’azienda. Ma ora c’è un prodotto over-ear ancora più nuovo e di fascia alta del marchio audio: il PX8.

La logica imporrebbe che “8 è meglio di 7” e, in effetti, questo è il modo in cui Bowers & Wilkins posiziona il PX8 sopra il PX7 S2. Ma, a guardare, potresti pensare che entrambe le cuffie siano piuttosto simili. E sono d’accordo: lo fanno, almeno da lontano. Ma è quando si entra nei dettagli dell’offerta, dei materiali e delle finiture utilizzate che si rivelano le vere differenze.

Ho provato e testato sia il PX7 S2 che il PX8 durante una breve sessione di ascolto presso la sede di Bowers & Wilkins, quindi ecco le principali differenze tra i due prodotti e perché potresti considerare l’uno rispetto all’altro.

B&N PX7 vs PX8: design e materiali

In termini di dimensioni e forma complessive, il PX7 S2 e il PX8 sono molto strettamente allineati, potresti confondere l’uno con l’altro se solo guardando una silhouette.

Ma il PX8 alza la posta in termini di finitura e materiali. Utilizza una struttura del braccio in alluminio pressofuso, mentre il PX7 S2 è in polimero (cioè una forma di plastica). Il PX8 ha anche un bordo tagliato a diamante sulla piastra ellittica del logo, mentre il PX7 S2 no.

Il PX8 utilizza anche la pelle Nappa per i suoi padiglioni auricolari per nascondere le orecchie, mentre il PX7 S2 utilizza una finta pelle. Se vuoi materiali vegani, il primo non fa per te, poiché odora (non sorprendentemente) di pelle.

È l’uso di questi materiali che rende i 320 g del PX8 in totale alcuni grammi più pesanti dei 307 g del PX7 S2, ma non è una sorpresa. Bowers & Wilkins afferma di aver dovuto riequilibrare il PX8 di conseguenza per una migliore vestibilità. Trovo che i due prodotti si adattino in modo simile l’uno all’altro, ma la vera pelle dà una sensazione molto più “chiusa” quando è in testa; Di conseguenza, trovo che il PX7 S2 si senta più “pronto per i pendolari”, il PX8 più lattine “a casa”.

La finitura continua anche per le custodie di entrambi i prodotti: il PX8 ha un cinturino in pelle dalla cerniera, il PX7 S2 si attacca con il materiale. Sono i piccoli tocchi, giusto?

Oh, e mentre il PX7 S2 è disponibile nelle opzioni grigio, nero e blu, il PX8 è disponibile solo in marrone chiaro o nero (data la finitura in pelle nappa, non è certo una sorpresa).

B&W PX7 vs PX8: driver e qualità del suono

Sia il PX7 S2 che il PX8 sono dotati di driver da 40 mm. Ma questo è tutt’altro che l’intera storia, poiché mentre i due misurano le stesse dimensioni fisiche, le due tecnologie dei driver sono completamente diverse. Lasciatemi spiegare.

Il driver del PX7 S2 è realizzato in biocellulosa e resina, mentre il driver del PX8 è realizzato in fibra di carbonio e resina. Il primo ha una bobina da 15 mm, il secondo è più grande del 30%, a 20 mm. Il driver del PX8 è quindi più rigido e questo significa che si comporta meglio più a lungo, offrendo una distorsione armonica totale (THD) inferiore, in particolare verso la fascia alta della gamma di frequenze.

Questo è il problema del PX7 S2 e PX8: i due offrono la stessa gamma di frequenza, i due possono gestire gli stessi codec (aptX Adaptive) e quindi la stessa qualità delle sorgenti audio, i due inclinano i loro driver (a circa 15 gradi) per fornire un suono più uniforme per le orecchie su tutta la gamma. Ma i due differiscono nel trattamento di un segnale dato il modo in cui i loro driver possono emettere e controllare il suono. In breve: il PX8 si rivolge più agli audiofili.

Penso che i due suonino particolarmente diversi? Lo fanno, ma sarà marginale per la maggior parte delle persone, e in realtà trovo che la nappa del PX8 dia una sensazione più “chiusa” quando lo indossi, il che, di per sé, cambia comunque la percezione del tuo ambiente (anche quando non c’è musica sta giocando).

B&W PX7 vs PX8: cancellazione attiva del rumore (ANC)

La cancellazione attiva del rumore (in breve ANC) è di gran moda nel mondo delle cuffie in questo momento. Se vuoi che sia super forte, per cancellare davvero e veramente il mondo intorno a te, allora, beh, Bowers & Wilkins non è proprio il marchio per quello (suggerirei invece di rivolgerti alla Sony per il suo WH-1000XM5).

E il PX8 non è qui per cambiare la posizione di Bowers & Wilkins su ciò che ANC dovrebbe fare: proprio come con il PX7 S2 è un’erogazione sottile, che aiuta a ridurre un po’ di rumore ambientale e, così facendo, attiverà l’erogazione a bassa frequenza in modo leggermente più convincente mentre lo fai.

Sia PX7 S2 che PX8 utilizzano lo stesso sistema ANC, con lo stesso numero di microfoni, lo stesso processore di segnale digitale basato su Alango e quindi forniscono gli stessi risultati. ANC sottile e delicato che è il migliore per coinvolgerti di più con la tua esperienza di ascolto, non rimuovere completamente il mondo intorno a te sarebbe la mia opinione.

B&N PX7 vs PX8: prezzo e disponibilità

Il Bowers & Wilkins PX7 S2 è stato messo in vendita alla fine di giugno 2022, al prezzo di £ 379 / $ 399 / AU $ 599.

Non sorprende, quindi, che il PX8 e i suoi materiali di fascia alta si tradurranno in un prodotto più costoso quando saranno in vendita a fine settembre. Il prezzo è confermato come £ 599/$ 699.

Ciò colloca il PX8 nel territorio di Apple AirPods Max e Master & Dynamic MW75. Definirei sicuramente quella stimata azienda, ma nessuno di quei prodotti concorrenti ha lo stesso approccio “tradizionale” con materiali e finiture. È questo, oltre al puro potere tecnologico, che renderà il PX8 il favore degli audiofili, ne sono sicuro.

Per quanto riguarda se dovresti acquistare il PX7 S2 o PX8? Beh, penso che dipenda dal tipo di ascoltatore che sei e da dove intendi ascoltare, davvero. Il primo potrebbe farla franca con l’essere apprezzate cuffie per pendolari. L’ultimo? Li terrei a casa (probabilmente sotto chiave, visto il prezzo richiesto).

Le migliori offerte di Bowers Wilkins PX7 S2, Bowers Wilkins PX8, Apple AirPods Max e Master Dynamic MW75 di oggi

Controlla anche

Le migliori offerte AO.com per il Santo Stefano del 2022: cosa aspettarsi e le prime offerte per quest’anno

Iscriviti alla nostra newsletter Tutte le migliori funzionalità, notizie, suggerimenti e grandi offerte per aiutarti …