Capello avverte Mourinho: la Roma non reggeva il passo e la potenza dell’Udinese

L’ex allenatore della Roma Fabio Capello afferma che la sconfitta contro l’Udinese è stata un campanello d’allarme per Jose Mourinho.

Domenica le Zebrette hanno superato la Roma vincendo 4-0.

Capello ha reagito affermando: “Alcune squadre hanno fatto un po’ di turnover in questo turno di campionato, l’unico a non averlo fatto è stato quello di Mourinho che però stasera ha trovato una squadra forte.

“Secondo me non ci sono scuse, dopo solo cinque partite non puoi essere già stanco. Mourinho mi piace molto, sai dove vuole andare, ma in questa partita ha messo in luce troppo i punti di forza degli altri.

“L’Udinese gioca un calcio diverso da quello che siamo abituati a vedere dalle altre squadre, ha grande determinazione, agonismo e velocità. Questa velocità ha messo in crisi la Roma, giocava con due attaccanti vicini tra loro. Ma soprattutto loro ha mostrato grande umiltà e consapevolezza”.

Controlla anche

The Insider – Rudy Galetti: Conte spia Osimhen; Chelsea che guarda Skriniar; La Juventus voleva De Zerbi

sirene inglesi per Milan Skriniar; Rafael Leao, ecco perché il Milan ha detto no al …