Crofts nominato custode manager di Brighton; Lallana si unisce allo staff

Andrew Crofts è stato nominato custode manager a Brighton.

Crofts fa un passo avanti dal suo lavoro in U21 dopo che Graham Potter è partito per il Chelsea.

Ha detto al sito web del club: “Al momento tutto ciò a cui penso è il gruppo e ciò di cui il gruppo avrà bisogno nei prossimi giorni.

“Sono orgoglioso ed emozionato, sono stato associato alla squadra di calcio per così tanto tempo in diversi periodi, ma non si tratta di me, si tratta di ciò di cui il club ha bisogno e di ciò di cui i giocatori hanno bisogno.

“L’obiettivo principale è andare a Bournemouth, rimanere nel momento in cui sono in gruppo, lottare il più duramente possibile per ottenere più punti sul tabellone e con quello che ho visto in questa stagione, sono in un posto così bello, una tale sicurezza, puoi vedere che si stanno davvero godendo il loro calcio e non vedono l’ora che arrivi la prossima partita.

“Sanno a che punto sono e cosa hanno dovuto fare per arrivare a quel punto, quindi si tratta di mantenerlo uguale a quello che hanno fatto, non abbiamo bisogno di cambiare nulla.

“Dobbiamo solo aiutare a guidare quello che hanno fatto. Hanno lavorato così duramente come gruppo per arrivare dove sono ora, si tratta solo di aiutarli in ogni modo possibile”.

Crofts, che stamattina si è allenato in prima squadra, ha aggiunto: “I ragazzi sono stati fantastici, l’energia era davvero buona.

“Sai che ci sarà delusione per Graham e lo staff che lasceranno il club, a causa dei rapporti che hanno costruito. Ma ne abbiamo parlato e i ragazzi sono andati subito al lavoro sul campo di allenamento e perché” erano così professionali che non vedevano l’ora di allenarsi.

“L’energia e l’intensità sono state davvero buone, è stata una mattinata davvero positiva in termini di lavoro svolto sull’erba”.

Sarà assistito dal suo collega under 21 Shannon Ruth, dal set play coach Nick Stanley, Adam Lallana e dall’assistente allenatore dei portieri Jack Stern.

“Ho parlato con Adam, è stato eccezionale nel parlare di ciò di cui i ragazzi hanno bisogno. Conosce lo spogliatoio alla perfezione perché è stato un grande pilota nel portare il gruppo dove sono ora.

“Non solo è un giocatore e una persona di spicco, ma nei prossimi giorni sarà importante per il club, non posso ringraziarlo abbastanza. Non vediamo l’ora di affrontare la sfida. Speriamo che sia una coppia emozionante di giorni».

Controlla anche

Cutler sbatte i boo-boys dell’Aston Villa: Gerrard non se lo meritava

L’ex allenatore dei portieri dell’Aston Villa Neil Cutler ha colpito i fan per il modo …