Domenico Marocchino parla di come la Juventus possa migliorare

La Juventus tornerà in campo questo fine settimana dopo le due settimane di pausa per le Nazionali e i suoi tifosi sperano che la squadra torni a vincere.

Prima dell’intervallo ha perso consecutivamente contro Benfica e Monza, un periodo di forma semplicemente pessimo per una grande squadra come i bianconeri.

La sconfitta contro il Monza è stata imbarazzante e avrebbe dovuto costare il lavoro a Max Allegri.

Ma il club gli ha consegnato un voto di fiducia, sperando che avrebbe ribaltato la situazione.

Parlando delle difficoltà dei bianconeri in questa stagione, l’ex juventino Domenico Marocchino insiste sul fatto che debbano giocare da squadra.

Ha detto, come citato da Tuttomercatoweb: “I giocatori della Juventus devono avvicinarsi e giocare insieme, non nei reparti. Una squadra è come uno zoo, ci deve essere un po’ di tutto e se non ci sono le pedine le difficoltà sono maggiori. Alla Juve mancano un giocatore veloce e un trequartista. La Juventus non ha abbastanza velocità per raggiungere l’area avversaria, non riempie l’area di rigore come fanno ad esempio Udinese e Atalanta, che sono ben accoppiate”.

Lo dice la Juve

Essendo stato lui stesso un giocatore, Maroccan sa cosa significa vincere le partite come una squadra.

La sua opinione è valida e potremmo imparare alcune cose da essa per diventare migliori di come siamo ora.

Ci aspettiamo che Allegri e il suo staff tecnico abbiano lavorato a una soluzione ai problemi che abbiamo dovuto affrontare prima della pausa.

Controlla anche

Moise Kean vince il premio Giocatore del mese di Serie A di novembre

La stella della Juventus Moise Kean è stata premiata come Giocatore del mese di Serie …