È il suo arrogante: Klopp ha messo in evidenza la mobilità di Luis Díaz nella vittoria del Liverpool contro i Rangers

Il Liverpool aveva un disperato bisogno di una vittoria per poter lavorare con più calma durante la settimana e alla fine l’ha ottenuta in Champions League, battendo i Rangers 2-0 ad Anfield. Luis Díaz, che ha iniziato come titolare, è finito per essere decisivo per la vittoria dei ‘Reds’.

Nonostante non abbia segnato, il colombiano ha generato il rigore che ha portato al gol del 2-1 finale di Mohamed Salah. Dopo una grande giocata individuale che gli ha permesso di entrare nell’area scozzese, è stato abbattuto da due avversari e la massima punizione era inevitabile.

Jürgen Klopp, attento a quello che ha fatto il suo attaccante, ha evidenziato la sua prestazione nella conferenza stampa post-partita e ha apprezzato la sua audacia nel creare il calcio di rigore. Diaz partiva sempre dal settore sinistro e aveva molto spazio per generare pericolo con il suo squilibrio.

“I due gol che abbiamo segnato sono stati molto belli. Va bene, uno è un rigore, ma il gioco di ‘Lucho’ per il rigore è stato molto buono e abbiamo giocato bene in queste aree. E la punizione di Trento è stata eccezionale. I gol su calcio piazzato sono in realtà i miei gol preferiti perché non devi aspettare il VAR, puoi semplicemente festeggiarli”.

Per quanto riguarda la mobilità mostrata da Luis Díaz, Mohamed Salah, Darwin Núñez e Digo Jota, il portoghese è l’ancora dietro l’uruguaiano, lo stratega tedesco si è detto soddisfatto di quanto mostrato contro i Rangers, in quanto hanno permesso alla squadra di essere meno prevedibile in attacco.

“Ad essere onesti, il modo in cui i ragazzi sono andati avanti insieme oggi è stato estremamente positivo per una singola sessione di lavoro. Non l’abbiamo mai fatto prima, ora abbiamo fatto una sessione a bassa intensità perché abbiamo giocato solo di recente”, ha detto Klopp.

Aveva un po’ a che fare con il gioco, ma non troppo, era per noi. Volevamo difendere in un modo diverso da quello che facciamo di solito; se ci vedevano da qualche anno, se qualcuno ci criticava per la difesa, si parlava più di linea alta. (Contro i Rangers) Quando eravamo in una situazione di pressione difensiva, hanno creato molte occasioni, è raro. È stato strano, ma è successo di più. Ecco perché l’abbiamo impostato in modo leggermente diverso, colmato diverse lacune”.

Luis Díaz è finora l’indiscusso titolare del Liverpool in questa stagione. (Foto: Getty Images) Quando giocherà di nuovo Luis Díaz per il Liverpool?

Dopo aver sconfitto i Rangers per la terza giornata della fase a gironi di Champions League, il Liverpool avrà una sfida difficile per la Premier League. Quelli di Klopp affronteranno l’Arsenal all’Emirates Stadium in data 10, che arriva come leader del campionato, mostrando un gioco offensivo e con Gabriel Jesús come figura di spicco.

Ricevi la nostra newsletter: ti invieremo i migliori contenuti sportivi, come fa sempre Depor.

POTREBBE INTERESSARTI

Controlla anche

Real Madrid contro Liverpool: data, ora e canali degli ottavi di finale di Champions League

Real Madrid contro Il Liverpool si affronterà negli ottavi di finale della stagione 2022-23 di …