Emozionante: le parole di Ancelotti dopo il nuovo trionfo del Real Madrid in Champions League

Il campione d’Europa ha vinto ancora e Carlo Ancelotti è rimasto soddisfatto del risultato. L’allenatore del Real Madrid ha assicurato, dopo la vittoria per 2-0 della sua squadra contro l’RB Lipsia, che “in questo momento della stagione non può chiedere ai giocatori una partita fantastica” a causa del carico di partite, e quello che fa è chiederglielo a “fare un gioco intelligente per vincere” le partite.

“Abbiamo vinto e ce lo siamo meritati. È un momento della stagione in cui non posso chiedere ai giocatori di fare una partita fantastica, posso chiedere loro di giocare una partita intelligente per vincere”, ha detto Carletto in conferenza stampa.

Vorremmo anticipare un po’ il punteggio, ma le partite, soprattutto in ‘Champions League’ e contro questa squadra che ha dato una spinta vincendo bene contro il Dortmund, abbiamo avuto un po’ di preoccupazione per questa partita, ma ce l’abbiamo fatta”, ha aggiunto il tecnico italiano.

Allo stesso modo, Ancelotti ha ritenuto che “arrabbiarsi o preoccuparsi in una partita è normale. In ‘Champions’ non ricordo una partita tranquilla, non è successo e non accadrà mai. Ciò che spicca di più di questo club è che i giocatori sono molto madridisti, e questo alla fine conta. Il peso della maglia è molto importante e ti fa sentire un tifoso del Real Madrid come tutti i tifosi”.

Ancelotti sulla critica a Vinicio

“Ciò di cui si parla, Vinicius non presta attenzione. È concentrato e centrato. A lui piace giocare a football. Vinicius è più forte perché cerca continuità nel suo gioco e più successo sotto porta. È più forte per questo, non per quello che si dice”, ha commentato il direttore tecnico della ‘Casa Bianca’.

Elogio a ‘Fede’ Valverde

Continuando con i nomi propri, ha scherzato sul momento da gol dell’uruguaiano Fede Valverde: “Quello che mi è sembrato strano l’anno scorso è che ha segnato un solo gol con il tiro che aveva. Gli ho detto che se non riesco a segnare almeno dieci gol in una stagione devo strappare il cartellino e andare in pensione. Oggi ha segnato con il sinistro, cosa che non gli ho mai visto tirare con il sinistro (ride); ciò significa che stai acquistando fiducia. La migliore del mondo? Bisognerà aspettare un po’”.

Prenotazioni con Karim Benzema per il derby spagnolo

Ancelotti ha insistito sul fatto che non costringeranno Benzema in vista del derby di domenica contro l’Atlético de Madrid: “Con Karim non ho cambiato strategia. Può darsi che alcune combinazioni siano risultate migliori, ma non cambierebbe molto. Vedremo nei prossimi giorni se si allenerà o meno, ma come dicevo non rischiamo nulla; se si allena bene sabato giocherà domenica”.

Ricevi la nostra newsletter: ti invieremo i migliori contenuti sportivi, come fa sempre Depor.

POTREBBE INTERESSARTI VIDEO RACCOMANDATODopo che Marcos López è arrivato al Feyenoord in Olanda, ti mostriamo l’elenco dei peruviani che hanno giocato in Eredivisie.

Controlla anche

Real Madrid contro Liverpool: data, ora e canali degli ottavi di finale di Champions League

Real Madrid contro Il Liverpool si affronterà negli ottavi di finale della stagione 2022-23 di …