Esclusiva Gilson Benchimol: Estoril spera; Interesse Juventus e gioco con Bebe

Gilson Benchimol Tavares o semplicemente Gilson Benchimol (come preferisce essere chiamato), è sicuramente un giocatore che vale la pena seguire da vicino per i prossimi due anni.

Nato e cresciuto a Capo Verde, Benchimol sta già avendo un impatto nella sua prima stagione da senior con il GD Estoril Praia, nella Liga Portugal: quattro presenze dalla panchina in sette partite possibili, aiutando la sua squadra a partire bene.

La scorsa stagione, con l’Estoril U-23, ha segnato 10 gol in 21 partite ed è stato meritatamente premiato dalla Players’ Association come miglior giocatore della Liga Revelação 2021/22. Un risultato enorme, considerando le accademie piene di talento del Portogallo.

Ma Benchimol per ora preferisce rimanere con i piedi per terra, dicendo a Tribalfootball.com: “Certo, è stato molto positivo per la mia fiducia, ma lavoriamo sempre come una squadra. Non mi ha cambiato in alcun modo”.

Nato solo nel 2001, sta già mostrando un gran numero di punti di forza, come accelerazione e ritmo, buone capacità di rifinitura, movimenti intelligenti, agilità e capacità di pressing tanto richieste nel gioco di oggi. Gilson è preferibilmente di destro e a suo agio nel giocare ovunque in attacco, ma alcune delle sue migliori prestazioni sono arrivate come attaccante avanzato. A 5’10”, è anche fisicamente sano.

Il capoverdiano è arrivato al GD Estoril Praia da SF Damaiense nell’estate del 2020 e da allora il suo sviluppo è stato notevole.

Gilson ritiene che lo staff tecnico dell’U-23 del club sia stato fondamentale per la sua evoluzione: “Quando sono arrivato all’Estoril, ho sentito che era totalmente diverso. A quel punto, non ero mai stato in un contesto professionale, dal punto di vista competitivo.

“E lo staff e io ci siamo trovati molto bene, aiutandomi a evolvermi”.

Ed è stata una bella evoluzione: da terzino destro nel suo ex club è stato trasformato in attaccante.

“Allora sono sempre stato un terzino destro schierato in modo più offensivo, dando sempre supporto all’attacco. Prima alla Damaiense, poi in prestito al Real Sport Clube e allo Sporting Clube Linda-a-Velha”.

Il passaggio a un ruolo più avanzato è avvenuto solo nei suoi ultimi 3 anni. I risultati da allora parlano da soli e ora Gilson Benchimol è stato definito l’ultima ‘perla’ del calcio portoghese, come da CalcioMercato.com.

Insieme al suo sviluppo sono arrivate le voci, che lo legavano a grandi club europei. Solo di recente, Benchimol ha attirato l’interesse di squadre come Sporting CP, Juventus, Milan, Monaco, Nizza, Siviglia, solo per citarne alcune.

Gilson non sembra essere travolto dalla notizia: “Sì, ho sentito alcune di quelle voci, ma il mio modo di entrare e uscire dal campo non è cambiato da allora, a dire il vero. Il mio focus è, ovviamente, sull’Estoril Praia e sulla nostra prossima stagione”.

Alla domanda su un campionato in cui crede possa corrispondere al suo stile di gioco e aiutare con il suo sviluppo, Benchimol ha menzionato la Ligue 1. “È un campionato con molte transizioni, in cui spiccano i giocatori più veloci, ma alla fine mi piace i maggiori campionati europei”.

Anche Gilson Benchimol sta iniziando a fare scalpore in nazionale. A marzo ha segnato il suo primo gol in nazionale e, non a caso, è stata una tripletta, contro il Liechtenstein: “Sono stato davvero felice, era un momento che aspettavo dalla prima volta che sono stato chiamato in nazionale. Il mio obiettivo personale è diventare il principale marcatore della squadra”.

Sugli obiettivi collettivi con Capo Verde, Gilson sembrava molto ottimista per il futuro.

“Credo che abbiamo un sacco di giovani talenti per poter lottare per un posto in Coppa del Mondo nei prossimi anni… Molti giocano in alcuni dei campionati più importanti d’Europa”, ha aggiunto. Benchimol ha anche elogiato l’ex attaccante del Manchester United Bebé, come qualcuno da cui ha “imparato molto” nello spogliatoio.

Ora, più che stabilizzato nella sua “nuova” posizione, il giovane si sente felice all’Estoril e un giorno vuole seguire le orme di Victor Osimhen e Rafael Leão. E forse può unirsi a loro nel prossimo futuro. Per un ex terzino destro trasformato in attaccante, chi può dire cosa è impossibile?

Controlla anche

L’agente del centrocampista del Real Betis Luiz Henrique è a conoscenza dell’interesse del Napoli

L’agente del centrocampista del Real Betis Luiz Henrique ha accolto con favore l’interesse del Napoli. …