Google – Google Play segna un decennio

File immagine della sede di Google a Mountain View, California

Ecco un fatto: Google Play Store ha avuto più di 2,5 miliardi di utenti in 190 paesi e oltre due milioni di sviluppatori stanno lavorando alla piattaforma. Non è tutto, l’India è stata uno dei principali downloader di app e giochi nell’ultimo decennio, mentre c’è stato un aumento del 200% degli utenti mensili attivi nel 2021 rispetto al 2019. Mentre Google Play compie 10 anni, Aditya Swamy, direttrice, Play Partnerships, Google Play, parla Il Telegrafo sul viaggio fino ad ora.

Un decennio per Google Play. Come si è evoluta la piattaforma dell’app in questi 10 anni?

L’India è sicuramente una delle storie di crescita più affascinanti che abbiamo visto emergere sul retro delle app mobili. Inutile dire che oggi siamo un paese al primo posto con le app, con app che danno potere alle comunità, creano posti di lavoro, abilitano attività globali e contribuiscono alla crescita economica. Abbiamo visto emergere una vasta gamma di utili categorie di app in India. Mentre settori come i giochi e l’intrattenimento hanno sempre riscosso grande interesse, le categorie di utilità (come e-commerce, foodtech e UPI) e le categorie di trasformazione (come istruzione, salute e servizi linguistici) sono in crescita e hanno trasformato il panorama delle app. Oggi stiamo anche assistendo a così tanta diversità nello sviluppo di app. Stanno emergendo fondatori e sviluppatori di app, non solo dalle metropolitane, ma anche molte città di livello 2 e di livello 3. Questi sono gli innovatori più vicini ad alcune delle esigenze e delle sfide più urgenti dell’India e stanno abilitando nuove categorie in India. Ad esempio, l’agritech è una categoria che stiamo vedendo emergere e scalare dall’India.

Ci sono molti ottimi esempi di soluzioni di impatto locale che trovano successo. HealthifyMe è emersa come una popolare app per la salute che aiuta molti in tutto il paese con le loro esigenze di fitness. Wysa ha avuto successo nello spazio della salute mentale con la tecnologia basata sull’intelligenza artificiale. Doubtnut sta rendendo l’istruzione più accessibile come app di apprendimento multilingue. C’è stato un grande slancio anche nei giochi. Ludo King è diventato uno dei primi giochi indiani a superare i 500 milioni di download. PlaySimple Games è un altro ottimo esempio di uno studio di gioco locale che prospera nei mercati globali. Abbiamo avuto il privilegio di lavorare con molte delle menti creative dietro queste app come parte dei nostri programmi. La start-up agrotecnologica Krishify sta aumentando le opportunità economiche per gli agricoltori, Evolve sta aiutando la comunità LGBTQ+ con offerte per la salute mentale, Stamurai sta consentendo la logopedia accessibile e conveniente e ce ne sono molte altre. Il successo e l’impatto significativo guidati da tutti questi fondatori locali ci mantengono ottimisti sul futuro dell’ecosistema delle app dell’India.

Che tipo di assistenza a lungo termine offre Google agli sviluppatori?

Le app e i giochi indiani hanno registrato un aumento del 200% degli utenti mensili attivi nel 2021 rispetto al 2019 su Google Play. Gli sviluppatori locali stanno anche trovando un pubblico globale con app e giochi indiani che registrano un aumento del 150% del tempo trascorso dagli utenti al di fuori dell’India nel 2021 rispetto al 2019 su Google Play. Questo è davvero eccitante in quanto mostra il potenziale dell’India di emergere come un hub leader nell’innovazione globale delle app.

Ci siamo sempre impegnati ad aiutare gli sviluppatori indiani di tutte le dimensioni a creare attività di successo e rilevanti a livello locale. Nell’ultimo decennio, abbiamo costantemente investito nell’ecosistema Android e Google Play, con l’obiettivo di supportare gli sviluppatori in ogni fase della loro crescita. I nostri dati e le nostre analisi hanno aiutato gli sviluppatori a comprendere, raggiungere e costruire meglio per il pubblico locale e globale su Google Play. Attraverso Play Academy, abbiamo formato oltre 80.000 sviluppatori in India, più sviluppatori di qualsiasi altro paese. Cento entusiasmanti app-imprenditori si sono diplomati al nostro programma Appscale Academy con MeitY Startup Hub. Di recente abbiamo annunciato che Google Startup School India consentirà a 10.000 startup in città di livello 2 e di livello 3 e Google for Startups Accelerator, India Women Founders per aiutare in modo specifico le donne fondatrici nel paese.

In che modo Google Play ha pensato all’India in modo diverso?

Il nostro negozio oggi è molto più locale e mostra una vasta gamma di app pertinenti per gli utenti indiani. Vedrai molti momenti localizzati celebrati nello store durante tutto l’anno con lo sforzo di mostrare una gamma di sviluppatori che creano app utili. Ad esempio, i nostri Best Of Awards annuali che celebrano molte app locali emergenti in tutte le categorie e hanno aiutato molte app ad aumentare la loro rilevabilità e base di pubblico. Un altro esempio è il lancio di “Offerte”, una nuova scheda nell’app Google Play Store per aiutarti a scoprire offerte in giochi e app su viaggi, shopping, media e intrattenimento, fitness e altro ancora. Tutti noi come società, amiamo avere accesso a offerte e offerte, quindi questo è un altro modo di localizzare il negozio. Ci concentriamo anche sul portare il meglio della nostra esperienza globale e innovazione in India, rimanendo concentrati sulla risoluzione di opportunità e sfide locali. Di recente abbiamo lanciato Play Pass in India attraverso il quale gli utenti possono usufruire di oltre 1.000 app e giochi senza pubblicità o acquisti in-app. Continuiamo ad aggiungere forme di pagamento rilevanti a livello locale, come UPI e codici di ricarica.

Cosa sta facendo Google per la sicurezza degli utenti e per aiutare gli utenti a comprendere meglio come vengono utilizzati i loro dati?

La sicurezza degli utenti è per noi una priorità assoluta. Abbiamo lavorato a stretto contatto con l’ecosistema degli sviluppatori per proteggere gli utenti da app abusive o dannose. Google Play Protect esegue la scansione di oltre 125 miliardi di app al giorno per proteggere le persone da malware e software indesiderato. A livello globale, il nostro rilevamento dell’apprendimento automatico e i processi avanzati di revisione delle app hanno contribuito a bloccare la pubblicazione su Google Play di 1,2 milioni di app che violano le norme nel 2021, prevenendo miliardi di installazioni dannose. All’inizio di quest’anno, abbiamo lanciato una nuova sezione sulla sicurezza dei dati in cui gli sviluppatori sono tenuti a fornire alle persone maggiori informazioni su come le loro app raccolgono, condividono e proteggono i dati. Continueremo a collaborare con gli sviluppatori per aiutarli a offrire agli utenti la migliore esperienza di qualità nel panorama in continua evoluzione della privacy e della sicurezza.

Com’è il futuro di Google Play e quanto è importante l’India per la piattaforma?

Sebbene siamo sempre stati uno dei migliori downloader di app, rapporti esterni indicano che l’India dovrebbe diventare il paese con il maggior numero di sviluppatori in futuro. Quindi l’India si evolverà da un’economia leader nel consumo di app a anche un importante hub di sviluppo di app. È emozionante vedere l’India diventare sempre più il fulcro dell’innovazione del mondo. Il 5G aumenterà ulteriormente questo consumo e l’ecosistema delle app in generale. Anche la crescente monetizzazione in India è un’opportunità significativa. Il Paese ha una base di utenti molto ampia, che si sta aprendo sempre più alle transazioni online. Man mano che arriva, stiamo vedendo crescere anche lo slancio delle entrate. Le app e i giochi indiani hanno registrato un aumento dell’80% della spesa dei consumatori nel 2021 rispetto al 2019 su Google Play. Quindi non solo l’India è importante per noi dal punto di vista dell’utente e del download, ma è anche una regione in crescita per la monetizzazione.

10 momenti chiave per Google Play

2012: Google Play viene lanciato come fusione di Android Market, Google Music e Google eBookstore

2017: introdotto Google Play Protect per proteggere gli utenti da app dannose

2018: Lancio di Google Play Academy, una piattaforma di e-learning per aiutare gli sviluppatori a far crescere le loro app e i loro giochi

2018: Lanciato Indie Games Accelerator per aiutare le start-up di giochi in Asia ad avere successo

2019: Aggiunto UPI all’elenco esistente delle opzioni di pagamento su Google Play in India

2020: Lancio della nuova Google Play Console per aiutare gli sviluppatori a far crescere le loro attività con approfondimenti e indicazioni migliorate

2021-22: Lancio di Appscale Academy con MeitY Startup Hub per aiutare 100 start-up locali a creare e ridimensionare app di alta qualità

2022: Lancio di Play Pass e offerte in India

2022: Lancio della sezione sulla sicurezza dei dati per fornire agli utenti maggiori informazioni su come le app utilizzano i loro dati

2022: Google Play festeggia il decimo compleanno con un nuovo logo

Controlla anche

Redmi A1 si rivolge agli utenti di smartphone che necessitano solo di un dispositivo per rimanere connessi

C’è ancora una folla considerevole che usa i feature phone. Parliamo a milioni. Secondo una …