“Grazie a te, voglio dire al mio terapista che mi sono ripresa” – L’attrice italiana fa un commento in TV sulla richiesta di aiuto dopo la relazione con l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri

L’ex partner dell’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, Ambra Angiolini, ha recentemente dichiarato di aver bisogno di un terapista dopo la rottura con l’allenatore italiano.

Angiolini è un’attrice ed è il giudice del reality show X-factor. Il 45enne ha fatto i commenti dopo essere rimasto colpito dalla performance di un concorrente in un recente episodio dello spettacolo. Ha detto (tramite Football Italia):

“Se non avessi visto un terapeuta per 12 mesi a causa del mio ultimo ex partner, saresti sicuramente il prossimo. Ma oggi, grazie a te, voglio dire al mio terapista che mi sono ripreso”.

Allegri, 55 anni, sta affrontando una causa giudiziaria con l’ex moglie Claudia Ughi.

Ad aggravare i suoi guai, il tecnico italiano sta lottando anche professionalmente. La Vecchia Signora è stata piuttosto lacunosa nelle sue esibizioni in campo finora in questa stagione.

Attualmente si trovano all’ottavo posto nella classifica di Serie A, avendo raccolto solo dieci punti nelle prime sette partite di campionato della stagione.

Il club si è separato da Paulo Dybala questa estate con l’arrivo dell’argentino all’AS Roma. Denis Zakaria si è trasferito in prestito al Chelsea, squadra della Premier League. Anche il tempo del difensore veterano Giorgio Chiellini al club è terminato quando il giocatore è entrato a far parte della squadra della MLS Los Angeles FC. Nel frattempo, Matthijs de Ligt ha concluso il suo periodo al club, partendo per il Bayern Monaco.

Paul Pogba è stato un notevole arrivo estivo quando il francese è tornato al club a parametro zero ancora una volta dal Manchester United. Ma il 29enne ha subito un infortunio al menisco durante la pre-stagione e da allora è andato sotto i ferri.

Paul Pogba si apre al suo ritorno alla Juventus Paul Pogba in azione per la Juventus

Paul Pogba aveva già avuto un periodo di grande successo a Torino. Parlando della sua decisione di rientrare in bianconero, ecco cosa ha detto a GQ Italia (via GOAL) il centrocampista 29enne:

Mi piace pensare e dire che è stato il mio cuore a fare la scelta di tornare alla Juventus. Forse era anche il momento giusto per tornare qui. Gli ultimi tre anni a Manchester, condizionati anche dagli infortuni, non sono andati come avrei voluto, non è un mistero”.

Controlla anche

Il capo del Tottenham, Paratici, protagonista dell’inchiesta della procura di Torino sulla Juventus

La Procura della Repubblica di Torino ha mosso accuse al direttore sportivo del Tottenham Fabio …