Ha anticipato tutti: il gol di Franck Kessié nell’1-0 del Barcellona contro il Viktoria Plzen [VIDEO]

Al Barcellona sono bastati 13 minuti per segnare il suo primo gol in Champions League, stagione 2022-2023.Al Camp Nou, contro un modesto Viktoria Plzen, i catalani si sono portati in vantaggio grazie a un gol di Franck Kessié, giocatore da poco arrivato al negozio Blaugrana.

Ousmane Dembélé batte un calcio d’angolo dalla destra del campo, Jules Koundé riesce a girare nel cuore dell’area e la palla cade proprio davanti all’ivorian, che rompe la resistenza del portiere Jindřich Staněk con un efficace colpo di testa.

Per questa partita, l’allenatore del Barcellona, ​​Xavi Hernández, introduce sei cambi rispetto alla vittoria contro il Siviglia (0-3) negli undici titolari contro il Viktoria Pilsen, dando l’ingresso a Jordi Alba, Andreas Christensen, Sergi Roberto, Frenkie de Jong , Franck Kessie e Ansu Fati.

Gerard Piqué, invece, che in questa stagione non ha ancora giocato un minuto in una partita ufficiale, partirà di nuovo dalla panchina nonostante la linea che subirà più cambi al Barça sarà la linea difensiva. Jordi Alba entrerà per Alejandro Balde, Christensen per Eric Garcia e Sergi Roberto per Ronald Araujo

Da parte sua, Viktoria Pilsen proverà a sorprendere allo Spotify Camp Nou con un solo attaccante, Thomas Chory.

Barcellona vs Viktoria Pilsen: l’anteprima del match

L’accoglienza della squadra ceca allo Spotify Camp Nou sembra il miglior scenario possibile per la premiere del nuovo progetto della squadra catalana in questa Champions League, soprattutto quando nei due giorni successivi dovranno fare trasferte a catena a Monaco e Milano.

Tutto ciò che non è vincente domani, dunque, comprometterebbe, fin dall’inizio, le possibilità di comandare il gruppo e lanciare un segnale inequivocabile che il Barcellona è tornato.

Per la prima europea, Xavi non ha il centrocampista Miralem Pjanic, che è già un nuovo giocatore dello Sharjah degli Emirati Arabi Uniti, né gli ultimi due rinforzi dal frenetico mercato estivo del Barça, i terzini Héctor Bellerín e Marcos Alonso.

Dal canto suo, Viktoria Pilsen torna in Champions League dopo quattro anni di assenza, e lo fa in grande stile, nel cosiddetto ‘gruppo della morte’, una sfida che non tiene svegli la notte gli allievi di Michal Bílek . La squadra ceca aveva già giocato al Camp Nou undici anni fa, nella fase a gironi 2011-12, in cui ha subito una dolce sconfitta, 2-0, con le reti di Andrés Iniesta e David Villa. A Praga la squadra ha perso anche contro gli azulgranas, ma in maniera più convincente (0-4).

Ricevi la nostra newsletter: ti invieremo i migliori contenuti sportivi, come fa sempre Depor.

POTREBBE INTERESSARTI VIDEO CONSIGLIATIDa Zidane a Maradona. Rivivi i grandi gol degli specialisti nel corso della storia dei Mondiali.

Controlla anche

Non credono più a niente: l’insolito giallo di Neymar in Champions League [VIDEO]

Il Paris Saint-Germain continua con il piede giusto in Champions League. Questo mercoledì la squadra …