I club della Premier League accettano il divieto automatico per problemi di comportamento dei fan

I club della Premier League hanno deciso di lanciare divieti automatici insieme alla English Football League a luglio nel tentativo di affrontare i problemi di comportamento dei fan.

Ora hanno deciso un mandato minimo di un anno in una riunione degli azionisti della Premier League.

Le sanzioni entreranno in vigore immediatamente e si applicheranno sia alle partite in casa che in trasferta.

Si applicheranno ai “tifosi sorpresi mentre trasportano o attivano fuochi d’artificio o fumogeni, o entrano in campo senza permesso”.

“I club hanno deciso all’unanimità di introdurre divieti di durata minima per i tifosi che prendono parte a comportamenti antisociali e criminali negli stadi della lega”, si legge in una dichiarazione della Premier League dopo l’incontro di oggi.

“Tali divieti potrebbero essere estesi anche ai genitori accompagnatori o tutori di bambini che prendono parte a tali attività”.

Controlla anche

Cutler sbatte i boo-boys dell’Aston Villa: Gerrard non se lo meritava

L’ex allenatore dei portieri dell’Aston Villa Neil Cutler ha colpito i fan per il modo …