I creatori di YouTube hanno molto di più da aspettarsi

YouTube ha recentemente introdotto una serie di modifiche che sicuramente porteranno concorrenza a TikTok e Instagram, rendendo felici i creatori sulla piattaforma. Sono passati due anni da quando YouTube ha introdotto Shorts in India e sin dal suo inizio, il formato ha fatto crescere una comunità di oltre 1,5 miliardi di utenti registrati mensilmente a livello globale, generando 30 miliardi di visualizzazioni al giorno, quattro volte più di un anno fa. Cosa sta rendendo YouTube Shorts un grande successo? Ecco cosa Ajay Vidyasagarci ha detto il direttore regionale, APAC, YouTube Partnerships.

Ora che Shorts fa parte del Programma partner di YouTube, che tipo di entrate pubblicitarie possono aspettarsi di generare i creator e pensi che la mossa attirerà più creatori sulla piattaforma?

Abbiamo sempre creduto nella condivisione del nostro successo con i creatori. Ecco perché abbiamo lanciato il Programma partner di YouTube (YPP) nel lontano 2007. Ciò significava che i creatori potevano, per la prima volta, condividere le entrate e guadagnare dai loro contenuti. Ma a quel tempo avevamo un solo formato creativo: il tradizionale video orizzontale. Oggi, i creatori stanno spingendo i confini del video con nuovi formati, dal live ai cortometraggi.

Quindi, mentre nulla cambia con il nostro impegno per la forma lunga, volevamo assicurarci che anche questi nuovi formati creativi venissero premiati. Ecco perché stiamo aprendo il Programma partner di YouTube ai creatori di Shorts e introducendo la compartecipazione alle entrate in Shorts.

Un esempio di YouTube Shorts. Immagine: Google

Vogliamo anche supportare i creator che sono ancora all’inizio del loro viaggio su YouTube. Un nuovo livello di YPP con requisiti inferiori offrirà un accesso anticipato alle funzioni di finanziamento dei fan come Super Ringraziamenti, Superchat, Super Sticker e Abbonamenti al canale. Per premiare i creatori in una vasta gamma di formati, avremo percorsi per i creatori di lunga durata, cortometraggi e live per unirsi a questo nuovo livello nel 2023.

Il nostro modello di business di compartecipazione alle entrate per gli annunci è sempre stato legato al successo dei creatori: YouTube ha successo solo quando lo fanno i nostri creatori, e ora questo vale anche per i creatori di Shorts. Stiamo anche lanciando Super Thanks for Shorts in versione beta per migliaia di creatori, con un lancio completo previsto per il prossimo anno. Gli spettatori possono mostrare il loro apprezzamento per i loro cortometraggi preferiti e i creatori possono interagire con i loro fan tramite i commenti Super Ringraziamenti acquistati ed evidenziati.

Ci aspettiamo che la maggior parte dei beneficiari del nostro fondo short guadagni di più con questo nuovo modello, che è stato costruito per la sostenibilità a lungo termine. Invece di un fondo fisso, stiamo raddoppiando il modello di compartecipazione alle entrate che ha sovralimentato l’economia dei creatori e ha consentito ai creatori di trarre vantaggio dal successo della piattaforma. La compartecipazione alle entrate sugli annunci di cortometraggi è un altro modo per i creatori di fare soldi: si aggiunge alla nostra suite completa di prodotti, che ci ha permesso di pagare creatori, artisti e società di media oltre $ 50 miliardi negli ultimi tre anni.

A differenza dell’accordo di YouTube, il modello di compartecipazione alle entrate per i cortometraggi consente a YouTube di mantenere il 55% delle entrate (invece del solito 45%). Qualche motivo per mantenere due diversi modelli di entrate?

I pantaloncini sono un prodotto nuovo di zecca, quindi abbiamo dovuto inventare una nuova struttura per questo, proprio come abbiamo fatto per i finanziamenti in forma lunga o dei fan.

⚫ Abbiamo creato questo modello in modo da poter premiare tutti i creatori di Shorts YPP, non solo quelli che appaiono accanto a un annuncio.

⚫ Anche il processo di creazione è diverso. Forniamo gli strumenti di creazione e abbiamo semplificato le complessità delle licenze musicali, vista l’importanza della musica per Shorts. La quota di compartecipazione alle entrate per i cortometraggi è del 45%, indipendentemente dal fatto che venga utilizzata o meno la musica.

⚫ Stiamo facendo enormi investimenti in Shorts, quindi questo modello è stato costruito per una sostenibilità a lungo termine.

Perché un creatore affermato dovrebbe pubblicare cortometraggi invece di video lunghi? Cosa c’è in loro per loro?

Comunità, carriere e creatività devono essere multiformato per soddisfare le esigenze dello spettatore. Con l’introduzione di nuovi prodotti da parte di YouTube, abbiamo assistito alla nascita di una nuova tendenza unica per la piattaforma: “L’ascesa del creatore e artista multiformato”. Muovendosi senza problemi tra diversi formati video su YouTube, da Shorts, Longform e Live, questi creatori e artisti multiformato creano un flusso infinito di combinazioni di contenuti per massimizzare la loro creatività, portata, connessione alla community e entrate.

Ogni creatore su YouTube ha la propria definizione di successo, sia che si tratti di esprimersi in modo creativo o di costruire un percorso verso fama e fortuna. Ecco perché YouTube offre ai creatori una gamma di formati video da utilizzare a loro piacimento, da VOD a Shorts a Live, il tutto guadagnando denaro da più flussi di entrate.

Questa nuova generazione di creatori multiformato sta sfruttando appieno ogni formato, strumento e prodotto a sua disposizione, dai formati video all’analisi. E questo si riflette in risultati reali. Considera questo: con il lancio di cortometraggi, i canali che caricano sia cortometraggi che in formato lungo registrano un tempo di visualizzazione complessivo e una crescita degli iscritti migliori rispetto a quelli che caricano solo in formato lungo. Crediamo fermamente che i creatori multiformato su YouTube stiano aprendo la strada al futuro dell’industria video.

Quali sono stati alcuni dei momenti salienti di YouTube Shorts in India?

Non solo intrattenimento, i cortometraggi stanno trasformando il modo in cui impariamo! Che si tratti di condividere messaggi sociali o di decodificare argomenti complessi come diritto, scienza, montaggio di film e persino agricoltura, i creatori stanno sfruttando il potere di Shorts per connettere gli spettatori a informazioni, idee e ispirazione utili e mirate.

Siamo orgogliosi che i creatori che rappresentano il vero sapore dei loro distretti/regioni stiano vivendo il loro momento al sole. Celebrando la loro storia e tradizioni, culture uniche e persino peculiarità locali distintive, questi creatori sono in grado di connettersi con un’ampia diaspora attraverso contenuti riconoscibili, interessi condivisi e persino nostalgia.

Oltre a Tamil, Telugu, Marathi, Punjabi, Haryanvi, Bhojpuri, Bengali e molte altre lingue, assistiamo alla creazione di contenuti anche in vari dialetti: da Bellary, regione di Godavari, Mallapuram, Thrissur, Palakkad, Kanyakumari, Sivagangai e Madurai .

Parte della magia di Shorts non è solo guardare le nuove tendenze, ma partecipare e rimodellare la loro direzione attraverso una miscela unica di cultura e creatività. Ciò si è manifestato in modi deliziosi da strumenti e suoni regionali sincronizzati con ritmi e testi popolari a successi globali popolari reinventati nelle lingue native.

Ora che le canzoni popolari possono essere utilizzate in video brevi e lunghi senza doversi preoccupare troppo delle entrate che vanno ai detentori del copyright della musica, che tipo di cambiamento porterà questo al modo in cui i creatori lavorano?

La musica è essenziale per i cortometraggi e su YouTube: nel corso degli anni, abbiamo visto come i creator possono dare nuova vita ai classici o portare un successo locale sulla scena mondiale. Ma la complessità delle licenze musicali ha fatto sì che la maggior parte dei video di lunga durata che presentano musica non comportino il pagamento del creatore. Quindi, riconoscendo l’opportunità di creare un ponte tra l’industria musicale e i creatori sulla nostra piattaforma, stiamo ridefinendo il modo in cui la musica può essere inclusa nei video dei creatori.

Abbiamo introdotto Creator Music, una nuova destinazione in YouTube Studio che offre ai creatori di YouTube un facile accesso a un catalogo in continua crescita di musica da utilizzare nei loro video di lunga durata. I creatori possono ora acquistare licenze musicali convenienti e di alta qualità che offrono loro il pieno potenziale di monetizzazione: manterranno la stessa quota di compartecipazione alle entrate che di solito farebbero con i video senza musica.

E per i creatori che non vogliono acquistare una licenza in anticipo, potranno utilizzare i brani e condividere le entrate con l’artista del brano e i titolari dei diritti associati. Creator Music, attualmente in versione beta negli Stati Uniti e in espansione in più paesi nel 2023, offrirà un processo semplificato per i creatori: potranno vedere immediatamente i termini per la selezione dei brani.

Crediamo che Creator Music significherà più straordinarie collaborazioni tra creatori e artisti, più nuovi brani nelle playlist degli spettatori e più modi per gli artisti di sfondare, il tutto continuando a mettere soldi nelle tasche dei creatori.

A prima vista

⚫ I cortometraggi generano 30 miliardi di visualizzazioni al giorno, quattro volte in più rispetto a un anno fa

⚫ I cortometraggi di YouTube vengono guardati da oltre 1,5 miliardi di utenti che hanno effettuato l’accesso ogni mese a livello globale

⚫ Nell’aprile 2022, i cortometraggi contenenti contenuti campionati da video di lunga durata hanno generato oltre 100 miliardi di visualizzazioni

⚫ Con il lancio di cortometraggi, i canali di artisti e creatori che caricano sia i cortometraggi che quelli in formato lungo registrano un tempo di visualizzazione complessivo e una crescita degli iscritti migliori rispetto a quelli che caricano solo in formato lungo

Controlla anche

computer – Ricordando Frederick P. Brooks Jr., che ha ridefinito il concetto di architettura del computer

Uno dei ben noti principi di Brooks era quello che chiamava la legge di Brooks: …