I nuovi effetti collaterali del booster di Omicron dovrebbero essere simili ai precedenti colpi di COVID-19

Condividi su PinterestGli esperti affermano che i booster di Omicron prenderanno di mira più direttamente la variante attuale. Luis Alvarez/Getty ImagesGli esperti si aspettano che gli effetti collaterali comuni del nuovo booster Omicron siano simili ai precedenti colpi di COVID-19.Gli effetti collaterali includono affaticamento, mal di testa, febbre, arrossamento della pelle e dolore muscolare.Gli esperti osservano che il nuovo booster potrebbe essere più efficace nel prevenire malattie gravi perché prende di mira le attuali varianti circolanti in modo più preciso.

La variante Omicron di COVID-19 ha una serie di sintomi tipici alquanto diversa rispetto ad altre versioni della malattia.

Tuttavia, è probabile che i possibili effetti collaterali dei nuovi vaccini mirati specificamente a Omicron non differiscano da quelli associati ai precedenti vaccini e booster.

Ad agosto, la Food and Drug Administration (FDA) ha autorizzato l’uso di emergenza a un paio di nuovi booster, sviluppati dalle società farmaceutiche Pfizer-BioNTech e Moderna. Ciascuno prende di mira sia il ceppo originale di COVID-19 che le ultime varianti di Omicron (BA.4 e BA.5) del nuovo coronavirus.

“Avere una proteina spike più specifica da cercare per il sistema immunitario dovrebbe rendere il vaccino più efficace nel prevenire infezioni e malattie gravi con le varianti attualmente in circolazione”, Kristen Nichols, PharmD, consulente senior per la gestione dei contenuti per il settore dell’efficacia clinica nel settore sanitario consulenti Wolters Kluwer, ha detto a Healthline. “Inoltre, poiché il sistema immunitario ora riconoscerà due varianti simili, potrebbe essere più efficiente nel riconoscere anche nuove varianti”.

I vaccini di richiamo “bivalenti” sono diventati disponibili al pubblico all’inizio di settembre. Non è abbastanza lungo per compilare dati reali sugli effetti collaterali dei booster. Ma la ricerca clinica presentata alla FDA ha scoperto che gli effetti collaterali del booster Omicron erano simili ai sintomi di altri vaccini COVID-19.

Gli effetti collaterali più comuni del richiamo di Omicron BA.4 e BA.5 sono stati dolore al sito di iniezione, affaticamento, mal di testa, dolori articolari e muscolari, brividi, gonfiore e dolorabilità ascellari, nausea/vomito, arrossamento della pelle e gonfiore all’iniezione sito e febbre.

La dott.ssa Marisa Montecalvo, esperta di malattie infettive presso il NYC Health and Hospitals-Metropolitan e il Westchester Medical Center, ha riferito che “dal 55 al 75% delle persone sviluppa dolore nel sito di iniezione e una piccola percentuale di persone (5%) può avere gonfiore o arrossamento al sito di iniezione.

Effetti collaterali più gravi ma rari dei precedenti vaccini COVID-19 hanno incluso anafilassi e altre reazioni allergiche gravi, miocardite, pericardite e svenimento. I funzionari della FDA hanno affermato che è possibile che problemi simili possano sorgere anche dai più recenti richiami di vaccino.

“Il rischio di miocardite/pericardite è raro e continua, come con i vaccini precedenti, a essere riscontrato principalmente tra gli adolescenti e i giovani maschi adulti”, ha detto Montecalvo a Healthline.

“Il rischio dopo una dose di richiamo sembra essere inferiore a quello dopo la serie primaria di vaccini”, ha aggiunto.

Non c’è motivo di pensare che i sintomi del nuovo booster sarebbero diversi dai precedenti vaccini e booster COVID-19, ha affermato il dottor Jason Gallagher, esperto di malattie infettive e professore clinico presso la School of Pharmacy della Temple University e specialista in farmacia clinica in malattie infettive al Temple University Hospital di Filadelfia.

“L’unica cosa che è cambiata è quali proteine ​​​​sulla superficie della proteina codificano”, ha detto Gallagher a Healthline. “Tutti gli altri componenti sono gli stessi e gli effetti collaterali derivano dalla risposta immunitaria”.

“Ci si possono aspettare i tipici effetti collaterali a seguito di una vaccinazione”, ha concordato il dottor Jose Mayorga, direttore esecutivo dell’Università della California presso i Family Health Centers di Irvine Health. “Questi includono affaticamento, dolore al braccio, febbre e mal di testa. I pazienti che abbiamo vaccinato nella nostra clinica hanno avuto lievi effetti collaterali che Tylenol o Motrin da banco hanno alleviato”.

“L’unico effetto collaterale che ho ottenuto da questa vaccinazione è stata la tranquillità”, ha detto Mayorga a Healthline. “Mi sento più al sicuro contro malattie gravi.”

Gallagher ha affermato che ulteriori dati sugli effetti collaterali del booster Omicron verranno raccolti man mano che più persone avranno il colpo.

“Non sarei sorpreso se gli effetti collaterali fossero più intensi, soprattutto se sei stato recentemente potenziato per COVID o hai avuto il COVID, perché il tuo sistema immunitario è già pronto” per attaccare il virus, ha detto.

I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) raccomandano di attendere almeno due mesi dopo un vaccino o una malattia COVID prima di ottenere un’iniezione di richiamo.

I funzionari del CDC consigliano inoltre di ottenere solo un richiamo corrispondente alle dosi iniziali di vaccino, ad esempio un richiamo di Moderna se sei stato vaccinato con il vaccino Moderna.

Come altri vaccini e booster COVID-19, il nuovo booster Omicron dovrebbe, come minimo, proteggere i riceventi da gravi malattie e ospedalizzazione. Tuttavia, Gallagher ha osservato che il nuovo booster ha il vantaggio di prendere di mira con precisione la variante dominante di COVID-19 in circolazione ora.

“Potrebbe anche prevenire alcune infezioni”, ha detto. “E’ una partita migliore [to the virus] di quanto non abbiamo avuto da molto tempo”.

Controlla anche

Sì, i vaccini sono sicuri anche dopo che uno studio ha esaminato il potenziale collegamento con l’asma

Un nuovo studio ha esaminato un legame tra l’alluminio utilizzato nei vaccini della prima infanzia …