I proprietari americani di Arsenal e Liverpool cercano di costruire reti di club

I proprietari americani di Arsenal e Liverpool stanno elaborando piani per le reti multi-club.

Il Guardian afferma che Stan Kroenke dell’Arsenal e il suo omologo del Liverpool John W Henry stanno esplorando la possibilità di espandere il proprio portafoglio di squadre di calcio nel prossimo futuro.

Il City Football Group, formato nel 2013 come proprietario del Manchester City Sheikh Mansour, possiede 11 squadre di calcio in tutto il mondo e l’ultima aggiunta è arrivata a luglio, quando hanno acquisito una quota di maggioranza nel Palermo, squadra di Serie A.

Si dice che Kroenke, che possiede già la squadra della MLS Colorado Rapids insieme alla squadra della NFL LA Rams, tra gli altri, abbia già esaminato l’acquisto di club in Brasile, Belgio e Portogallo.

Nel frattempo, il proprietario del Liverpool, il Fenway Sports Group, che possiede la squadra di baseball dei Boston Red Sox e la squadra della NHL dei Pittsburgh Penguins, sta anche cercando di espandere ulteriormente il proprio portafoglio nel calcio.

Il nuovo comproprietario del Chelsea Boehly non ha nascosto di voler avviare una nuova rete multi-club mentre ha elogiato il gruppo di calcio Red Bull e il CFG per aver aperto la strada all’idea.

Controlla anche

Cutler sbatte i boo-boys dell’Aston Villa: Gerrard non se lo meritava

L’ex allenatore dei portieri dell’Aston Villa Neil Cutler ha colpito i fan per il modo …