I rimpianti del terzino bianconero: quattro obiettivi di mercato che sono andati altrove

Nonostante l’inizio di stagione traballante della squadra, Federico Cherubini e compagnia hanno fatto bene a rafforzare la rosa di Max Allegri durante il mercato estivo.

Ma mentre la dirigenza è riuscita a colmare la maggior parte dei buchi all’interno della squadra, il reparto terzini è rimasto senza indirizzo, con l’unico nuovo arrivato Andrea Cambiaso, che non è rimasto nemmeno per la campagna.

Il tecnico ha quindi a disposizione solo quattro terzini, tra cui l’in difficoltà Alex Sandro e la sua poco convincente alternativa Mattia De Sciglio.

Tuttavia, il Bianconero sottolinea il fatto che la Juventus ha mancato la barca su quattro impressionanti terzini che avrebbero sicuramente aggiunto un po’ di forza al reparto in declino.

Primo della lista a Nahuel Molina. Secondo quanto riferito, il terzino destro era vicino alla firma per la Juventus, ma alla fine l’Atletico Madrid ha vinto la gara offrendo all’Udinese i servizi di Nehuen Perez.

I bianconeri stavano seguendo anche un altro terzino dell’Udinese in Destiny Udogie. Ma dal momento che le Zebrette erano irremovibili nel mantenere i servizi del giovane per un’altra stagione, Fabio Paratici si è fatto avanti con la formula giusta, assicurandosi un accordo che avrebbe visto l’adolescente passare al Tottenham la prossima stagione.

La Juventus era anche interessata ai servizi del nazionale tedesco David Raum, ma alla fine ha lasciato l’Hoffenheim per firmare per l’RB Lipsia.

Infine, Owen Wijndal era uno dei clienti Raiola/Pimenta che la Vecchia Signora teneva d’occhio. Ma alla fine della giornata, l’entusiasmante terzino olandese ha sigillato il passaggio all’Ajax.

Controlla anche

Il centrocampista del Tottenham Kulusevski: non so cosa sia successo alla Juventus

Il centrocampista del Tottenham Dejan Kulusevski dice di non poter spiegare perché ha lottato alla …