Il boss dell’Aston Villa Gerrard “orgoglioso dei giocatori” per il sorteggio di Man City: continuerò a prendere colpi

Il boss dell’Aston Villa Steven Gerrard dice che accetterà le critiche dopo aver guadagnato un punto contro il Manchester City.

C’erano state richieste per il licenziamento di Gerrard prima del punto impressionante.

Ha detto: “Il piano di gioco era simile l’altra sera e ci siamo messi in gioco con l’Arsenal, ma abbiamo subito gol. Avranno momenti e nessuno potrà giocare perfettamente contro il City, ma abbiamo avuto i grandi momenti proprio oggi e questo la prestazione riguardava la squadra, coraggio. Ascolta la reazione dei fan, non importa se sono orgoglioso, ma loro lo sono.

“Non abbiamo sbagliato molto contro il West Ham, ho dovuto modificare alcune cose e guardarmi dietro le quinte, non si tratta solo di giocatori, è quello che posso fare meglio. Devo sacrificare le cose per il quadro più grande? A volte devi portare via alcuni dei bei pezzi della tua squadra per mettere un po’ di sangue e tuoni nella squadra e qualche combattimento. Oggi ne abbiamo avuto in abbondanza.

“Prenderò sempre i colpi, questo è il mio lavoro, abbiamo perso troppi punti in questa stagione e dobbiamo fare le cose in modo leggermente diverso. Sono orgoglioso dei giocatori ma oggi non ci saranno pacche sulle spalle perché è un pareggio È un grande pareggio ma è ancora solo un pareggio.

“Ho bisogno di guidare questa squadra – sapevo che questo lavoro era enorme e so che il nostro stato di forma non è stato abbastanza buono. Siamo stati vicini a quella prestazione ma i momenti sono andati contro di noi, loro sono stati più gentili con noi oggi, ma questo deve essere l’inizio di noi oggi. Dobbiamo usarlo e far crescere i nostri risultati”.

Controlla anche

Cutler sbatte i boo-boys dell’Aston Villa: Gerrard non se lo meritava

L’ex allenatore dei portieri dell’Aston Villa Neil Cutler ha colpito i fan per il modo …