Il centrocampista bianconero Miretti: Nedved e De Bruyne i miei punti di riferimento

Il centrocampista della Juventus Fabio Miretti ammette di essersi ispirato alla stella del Manchester City Kevin de Bruyne.

Miretti è stata una rivelazione nelle settimane di apertura della nuova stagione.

Ha ricordato: “La cosa più difficile da affrontare l’anno scorso è stato l’adattamento fisico, tecnico, i livelli sono diversi. Altro aspetto è stato quello psicologico: adattarsi velocemente agli allenamenti e alle partite con la prima squadra sono ritmi diversi.

“Il mio idolo era (Pavel) Nedved, poi cambiare ruolo è ormai il mio punto di riferimento De Bruyne. Essere qui è un sogno, poi negli anni è diventato un traguardo, e sono felice di averlo raggiunto.

“Mi fermo a pensare alla mia fortuna e mi sento orgoglioso dei sacrifici fatti. Sono felice di essere qui”.

Miretti ha partecipato alla sconfitta infrasettimanale di Champions League al PSG e ha aggiunto: “Cosa mi ha colpito del PSG? La velocità, la qualità con cui hanno eseguito i movimenti, dalla demarcazione al passaggio, hanno fatto tutto con estrema qualità”.

Controlla anche

Moise Kean vince il premio Giocatore del mese di Serie A di novembre

La stella della Juventus Moise Kean è stata premiata come Giocatore del mese di Serie …