Il Ct dell’Ungheria Marco Rossi si impegna a firmare: devo a questa nazione

L’allenatore dell’Ungheria Marco Rossi dice di rimanere impegnato in questo lavoro.

Prima della sconfitta di Nations League contro l’Italia, l’ex difensore della Samp ha aperto le porte a una mossa di Premier League.

Ma dopo la sconfitta di Budapest, Rossi ha dichiarato: “Non credo che sarò mai in competizione con i tecnici italiani che lavorano in Italia.

“La mia intenzione è di continuare il mio lavoro qui fino alla scadenza del contratto perché sono ancora uno di quelli all’antica – per me quando firmi un contratto e gli dai la mano devi mantenere quella parola.

“Il contratto scadrà a dicembre 2025 e voglio restare fino alla scadenza, a meno che prima non mi buttino fuori… Sto bene in Ungheria, vivo in un paese molto civile dove amano il calcio forse anche più che in Italia .

“In questi 10 anni, nonostante non parli ungherese, mi hanno mostrato quotidianamente il loro apprezzamento e stima”.

Controlla anche

Moise Kean vince il premio Giocatore del mese di Serie A di novembre

La stella della Juventus Moise Kean è stata premiata come Giocatore del mese di Serie …