Il direttore della Juventus Women commenta le prossime partite contro l’HB Køge

La Juventus Women ha due partite imminenti contro avversarie danesi, l’HB Køge. Stefano Braghin, amministratore delegato della Juventus, ha parlato al sito della Juventus delle prossime partite.

Come riportato dal sito della JuventusBraghin ha dichiarato che l’HB Køge ha dominato il campionato danese nelle ultime tre stagioni ed è una delle migliori squadre d’Europa. Køge ha un buon numero di giocatori internazionali perché hanno giocato nella fase a gironi la scorsa stagione.

Anche se potrebbero non essere una testa di serie, possiamo comunque considerare il loro valore come squadra tra le migliori squadre d’Europa.

Braghin ha parlato anche al sito della Juventus delle difficoltà che incontreranno le donne quest’anno, affermando che non c’è stato il pre-campionato. Se si aggiunge questo alla mancanza di ferie che le donne hanno avuto, in effetti “suonano da due anni consecutivi”.

Braghin ha continuato dicendo che, nonostante queste difficoltà, la squadra, lui stesso e il loro allenatore “devono fare del loro meglio” in questa stagione.

Il sito web della Juventus ha inoltre riferito che Braghin ha ammesso che Køge sarà in vantaggio. Il vantaggio per Køge deriva dal dare meno giocatori alle proprie nazionali e dal giocare più partite in campionato.

Braghin ha commentato che le donne della squadra dell’HB Køge staranno molto meglio a causa del numero di partite giocate in campionato.

Nonostante la competizione, i vantaggi dell’HB Køge e le difficoltà che devono affrontare le giocatrici della Juventus Women, Braghin resta fiducioso.

Anche se può essere un nuovo territorio, devono comunque trovare la propria strada attraverso di esso. I fan sperano che alla fine la squadra vinca.

Controlla anche

L’ex capo della Juventus Moggi ‘sorpreso’ per le dimissioni del CdA; accenni al nuovo presidente

L’ex capo della Juventus Luciano Moggi ammette che le dimissioni del consiglio di amministrazione di …