Il nuovo farmaco per il diabete di tipo 2 raggiunge gli obiettivi di zucchero nel sangue e dimagrimento più velocemente

Condividi su PinterestEsperti medici affermano che le abitudini di vita sono fondamentali per la gestione del diabete di tipo 2. Immagini di Maskot/GettyI ricercatori affermano che un farmaco recentemente approvato per il diabete di tipo 2 si è comportato bene in un nuovo studio.Dicono che il farmaco tirzepatide abbia raggiunto gli obiettivi di perdita di peso e controllo della glicemia più rapidamente rispetto ad altri trattamenti.Gli esperti affermano che oltre ai farmaci, il diabete di tipo 2 può essere gestito attraverso programmi di dieta ed esercizio fisico.

In un nuovo studio è stato scoperto che il farmaco tirzepatide (Mounjaro), approvato dalla Food and Drug Administration per il trattamento del diabete di tipo 2 nel maggio 2022, aiuta a raggiungere il controllo della glicemia e gli obiettivi di perdita di peso rispetto ad altri tipi di farmaci per il diabete. .

La ricerca presentata all’incontro annuale dell’Associazione europea per lo studio del diabete in Svezia ha mostrato che per gli adulti che assumevano dosi iniettabili di tirzepatide invece di Rybelsus o insulina quotidiana:

Gli obiettivi glicemici sono stati raggiunti con quattro settimane di anticipo. Gli obiettivi di perdita di peso di una riduzione del peso del 5% sono stati raggiunti in 12 settimane anziché in 24 settimane. Il raggiungimento di livelli di A1c inferiori al 7% ha richiesto circa 8 settimane rispetto a 12 settimane. Raggiungere livelli di A1c di meno del 6,5% ha richiesto 12 settimane rispetto a 16-24 settimane.

“Anche una piccola perdita di peso, dal 5 al 10 percento, può migliorare notevolmente i valori della glicemia”, ha detto a Healthline Lauren Sepe, nutrizionista clinico presso il Kellman Wellness Center di New York.

Mounjaro imita due ormoni naturali che rilasciano insulina e sopprimono l’appetito in un’unica iniezione. A causa degli effetti del farmaco sui livelli di zucchero nel sangue e sulla perdita di peso, gli adulti con diabete di tipo 2 potrebbero anche avere meno complicazioni a lungo termine rispetto a quelli che non lo assumono, hanno affermato i ricercatori.

Il diabete di tipo 2 è il tipo più comune di diabete, secondo il National Institutes of Health.

Si verifica quando la glicemia, o zucchero nel sangue, è troppo alta. La glicemia proviene dai nostri alimenti ed è la nostra principale fonte di energia.

“Per molte persone con diabete, le loro cellule non rispondono adeguatamente all’insulina. Pertanto, il pancreas continua a pompare sempre più insulina. Tuttavia, i livelli di glucosio circolanti rimangono elevati nel flusso sanguigno”, ha spiegato Sepe.

“Nel tempo, questo livello di glucosio persistentemente elevato può provocare il diabete, portando a un’infiammazione cronica, che può metterti a rischio di altre condizioni croniche”, ha aggiunto.

Ci sono alcuni fattori dello stile di vita e condizioni di salute che possono aumentare il rischio di diabete di tipo 2:

Inattività fisicaAlta pressione sanguignaAnamnesi familiare di diabeteStoria di diabete gestazionaleNero, ispanico/latino, nativi americani, asiatici americani e alcune etnie delle isole del PacificoEssere in sovrappesoFumoSindrome dell’ovaio policisticoDepressioneAvere più di 45 anni

I sintomi possono svilupparsi così gradualmente che potresti non notarli finché non hanno problemi di salute come le malattie cardiache.

I sintomi includono:

aumento della sete e della minzione aumento della fame sensazione di stanchezza visione offuscata intorpidimento o formicolio ai piedi o piaghe alle mani che non guariscono perdita di peso inspiegabile

Alcune persone non hanno sintomi, quindi gli esperti affermano che è essenziale sottoporsi a controlli regolari e esami del sangue di routine.

Ridurre l’assunzione di zucchero e carboidrati è essenziale, ma gestire il diabete non è così semplice come eliminare determinati elementi dalla dieta.

Lori Chong, dietista registrata presso il Wexner Medical Center della Ohio State University, offre i seguenti suggerimenti per la gestione del peso e della glicemia.

Le calorie contano, ma anche la qualità del cibo: gli alimenti ultra-elaborati tendono a promuovere l’infiammazione, alterare il microbioma intestinale e sono poveri di fibre e micronutrienti. Una dieta a basso contenuto di carboidrati può aiutare a gestire la glicemia ma non così povera di carboidrati da sacrificare la fibra. La fibra è fondamentale per la tua salute generale. Cerca di evitare il ciclo di perdita di peso e aumento di peso. Quando ciò accade, il controllo della glicemia e la salute del cuore tendono a peggiorare. L’esercizio fisico è essenziale ma non per bruciare calorie. Abbiamo bisogno di attività fisica per il flusso sanguigno e per mantenere o migliorare la massa muscolare.

Con il diabete, la glicemia non è l’unica preoccupazione. Può anche avere un impatto sulla salute di cuore, reni, occhi e nervi.

Poiché può essere difficile apportare modifiche alla dieta, Chong suggerisce di lavorare con un dietista registrato per un consiglio personalizzato.

Ha detto che è essenziale apportare cambiamenti sostenibili nel tempo.

Controlla anche

Il farmaco dimagrante Semaglutide influisce sul sapore del cibo?

Condividi su Pinterest In rapporti recenti, le persone hanno descritto in modo aneddotico i cambiamenti …