Il presidente della Fiorentina Commisso sbatte la Juventus: ha perso oltre 1 miliardo di euro di valore

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha criticato la Juventus per le sue spese.

La Fiorentina ha ceduto Dusan Vlahovic alla Juve a gennaio.

Ha detto: “Negli ultimi anni la Juventus ha perso 550 milioni di euro, il Milan 500 milioni di euro e l’Inter 445 milioni di euro. Negli ultimi tre anni la Fiorentina ha realizzato un utile di 16 milioni di euro”, ha detto Commisso.

Dopo l’acquisto di Cristiano Ronaldo il valore della Juventus era di 2 miliardi di euro, poi hanno avuto due aumenti di capitale e oggi vale 800 milioni di euro. Hanno perso oltre 1 miliardo di euro di valore.

“Ho già reinvestito tutti i soldi che abbiamo ricavato dalle vendite, anche se siamo ancora in debito con Chiesa e Vlahovic.

“Stavo trattando con Vlahovic e il suo agente, sono venuto a Firenze anche quando ero malato, ma loro volevano 5-8 milioni netti, quindi 16 milioni lordi a stagione.

“Non abbiamo fatto lo stesso numero di gol con lui in campo, ma i risultati sono stati più o meno gli stessi. Di certo non siamo stati rovinati da quella vendita.

“Sia io che Joe Barone credevamo che fosse onesto e che avrebbe rinnovato il suo contratto. Una volta chiusa la sessione estiva, è diventato il re. Le trattative per il rinnovo erano in corso da otto mesi e i suoi agenti ci hanno detto che avrebbe firmato un nuovo accordo per 4 milioni di euro”.

Controlla anche

L’ex capo della Juventus Moggi ‘sorpreso’ per le dimissioni del CdA; accenni al nuovo presidente

L’ex capo della Juventus Luciano Moggi ammette che le dimissioni del consiglio di amministrazione di …