Il tecnico del Bologna Mhajlovic resta calmo tra le voci di licenziamento

Sinisa Mhajlovic, tecnico del Bologna, si dice calmo dopo il pareggio per 2-2 con lo Spezia.

Dubbi sulla posizione di Mihajlovic al Bologna dopo un inizio di stagione pessimo.

“Il mio stato d’animo è lo stesso dopo Verona, Salernitana o Lazio, tutte partite in cui abbiamo avuto la possibilità di vincere dopo un buon inizio”, ha detto Mihajlovic in conferenza stampa.

“Non siamo stati abbastanza coraggiosi dopo aver preso il comando, non abbiamo continuato ad attaccarli, non abbiamo spinto i nostri terzini esterni sui loro difensori centrali. Ci siamo seduti e lo Spezia ha preso il controllo. Era solo questione di tempo prima che cedessimo.

“Per ora, non ho quella sensazione. Non inizierò a preoccuparmi in anticipo, cerco solo di dare il massimo e di continuare per la mia strada.

Nel calcio ci sono solo gli allenatori licenziati e quelli che verranno licenziati. Cerco di stare in punta di piedi finché sarò l’allenatore del Bologna”.

Ha aggiunto: “Mi aspetto di svegliarmi la mattina, essere ancora vivo e andare a lavorare in campo con la stessa grinta che ho sempre fatto. Questo è tutto ciò che posso controllare e non perderò tempo a pensare a ciò che non posso controllare.

“Se succede, succede. La mia coscienza è pulita”.

Controlla anche

Trio di Serie A che segue il giovane Ivan Fresneda del Valladolid

Il Real Valladolid affronta una battaglia per mantenere il giovane Ivan Fresneda. Il 18enne è …