Il terzino destro del Man Utd, Dalot, ammette che sarebbe potuto passare al Milan

La star del Manchester United Diogo Dalot ammette che avrebbe potuto essere un giocatore del Milan ormai.

Il portoghese ha trascorso un periodo in prestito presso i colossi italiani, ma la sua permanenza temporanea non è stata resa definitiva.

Dalot è ora una parte regolare della squadra dello United, avendo impressionato il boss Erik ten Hag all’inizio di questa stagione.

Parlando ai media italiani, ha detto della decisione di trasferimento: “Il Milan è un grande club e ho amato la stagione con i rossoneri. Ma (il trasferimento) non dipendeva solo da me. Alla fine ho deciso di rimanere allo United e E ‘stata la decisione giusta.

Se sono un difensore migliore lo devo al Milan. Il calcio italiano è diverso dalla Premier League e mi sono dovuto adattare in un solo anno e giocare in Serie A mi ha aiutato molto.

“Negli ultimi due anni qui a Manchester i minuti sono aumentati e, di conseguenza, anche l’autostima”.

Controlla anche

Video – In questa giornata, il colpo di testa di Paul Pogba ha suggellato il derby di Torino

In questa giornata del 2013 il Torino di Giampiero Ventura ha ospitato la Juventus di …