Juventus pronta a prolungare la permanenza di Bonucci a una condizione

Nell’era moderna, pochi giocatori della Juventus hanno vinto più trofei di Leonardo Bonucci. Dal 2010 il capitano è un appoggio difensore del club torinese. Il suo periodo è stato interrotto solo per un anno – tra il 2017 e il 2018 – quando è passato in modo scioccante al Milan.

Tuttavia, il difensore è poi tornato a riprendere le sue funzioni all’Allianz Stadium, e ha recentemente ereditato la carica di capitano in seguito alla partenza dell’amico e compagno di squadra di lunga data Giorgio Chiellini.

Secondo il Bianconerola Juventus è disposta a rinnovare il contratto del 35enne che attualmente scade nel 2024.

Tuttavia, la fonte cita una condizione importante da parte del management; Bonucci deve accettare salari più bassi per prolungare il suo tempo al club.

Dice la Juve

Alla scadenza dell’attuale contratto di Bonucci avrà 37 anni. Quindi, si potrebbe pensare che abbia già un discreto affare vista la sua età avanzata e le crescenti preoccupazioni fisiche.

Tuttavia, a quanto pare, la direzione sta cercando di distribuire i costi tentando il giocatore con un accordo più lungo che include una significativa riduzione dello stipendio.

Dall’arrivo dell’amministratore delegato Maurizio Arrivabene, il club è stato in grado di abbassare completamente il salario eliminando alcuni dei salari più alti o abbassando gli stipendi di parte del raccolto attuale.

Nonostante il suo status di capitano del club, Bonucci non farà eccezione alla politica applicata.

Controlla anche

Il centrocampista del Tottenham Kulusevski: non so cosa sia successo alla Juventus

Il centrocampista del Tottenham Dejan Kulusevski dice di non poter spiegare perché ha lottato alla …