La “bomba” di Laporta per il Barcellona 2023 gioca per il Real Madrid

Uno dei personaggi che fanno notizia in vista della partita tra Barcellona e Bayern Monaco, per il secondo appuntamento della UEFA Champions League all’Allianz Arena in Germania, è Joan Laporta. Come rivela martedì la stampa spagnola, il presidente dei catalani non pensa solo al duello contro il campione di Bundesliga. Ha anche la mente concentrata sul mercato estivo del 2023. In questo senso, l’avvocato catalano ha messo gli occhi su nientemeno che un pezzo del Real Madrid.

Come ha rivelato il celebre Eduardo Inda nel programma El Chiringuito, il presidente del Barcellona ha nel mirino Marco Asensio. L’alto comando dell’istituzione catalana sa che l’abile calciatore spagnolo conclude il suo contratto con il Real Madrid a metà del 2023 e tutto indica che non rinnoverà.

All’FC Barcelona sono molto attenti alla situazione, soprattutto dopo che entrerà a far parte del portafoglio clienti di Jorge Mendes, il rappresentante portoghese che ha buoni rapporti con Joan Laporta. Un fatto del genere renderebbe il suo arrivo più fattibile dopo anni in cui è stato un giocatore promettente al Real Madrid.

Sempre secondo la citata fonte, dalla panchina del Barcellona ci sarebbe il via libera all’arrivo di Marco Asensio. Nonostante Xavi Hernández abbia già giocatori con il profilo del maiorchino, avrebbe chiesto la sua incorporazione a Laporta, soprattutto considerando che si tratterebbe di un acquisto a costo zero e con danni all’eterno rivale.

MADRID, SPAGNA – 08 MAGGIO: Marco Asensio del Real Madrid reagisce durante la partita della Liga Santander tra il Club Atletico de Madrid e il Real Madrid CF all’Estadio Wanda Metropolitano l’8 maggio 2022 a Madrid, Spagna. (Foto di Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images) Asensio e l’inferno al Real Madrid

L’uomo nato a Palma di Maiorca ha firmato per il Real Madrid nel 2015, ha iniziato a guadagnare regolarità dal 2017, ma gli ultimi anni sono stati duri per il calciatore 25enne. Ed è che dopo aver subito un grave infortunio, la sua prestazione ha cominciato a calare, tanto che oggi è il sostituto di Carlo Ancelotti. Rodryo, Valverde e Vinicius sono davanti a lui.

Asensio ha giocato solo sette minuti in questa stagione nella Liga Santander, nella seconda giornata contro il Celta. Ha anche giocato undici minuti nella prima europea di questa stagione contro il Celtic a Glasgow.

Ricevi la nostra newsletter: ti invieremo i migliori contenuti sportivi, come fa sempre Depor.

POTREBBE INTERESSARTI

Controlla anche

Emozionante: le parole di Ancelotti dopo il nuovo trionfo del Real Madrid in Champions League

Il campione d’Europa ha vinto ancora e Carlo Ancelotti è rimasto soddisfatto del risultato. L’allenatore …