La firma della Juventus Pogba ammette di aver assunto marabutta, ma non per danneggiare Mbappe

Il centrocampista della Juventus Paul Pogba ha ammesso di aver assunto un marabutto dopo le affermazioni del fratello maggiore Mathias.

Mathias ha dichiarato in un video post sui social media quindici giorni fa che suo fratello aveva assunto un marabutto per far subire lesioni all’attaccante del PSG Kylian Mbappe.

L’ingaggio del marabutto è stato fatto su iniziativa di Paul per proteggersi dalle ferite secondo quanto riportato da CNews e per arrecare danno a Mbappé.

Ma ora, secondo il verbale della seconda udienza di Paul con gli inquirenti francesi, che ha visto France Info, la firma della Juve ha pagato dei soldi a un marabutto per il bene di un’associazione umanitaria per bambini in Africa.

Tuttavia, France Info riporta anche che a luglio persone sconosciute alla madre di Paul, vale a dire Yeo Moriba, sarebbero andate a casa sua per minacciarla di rivelare una registrazione in cui Paul confessava di aver pagato un marabutto per fare del male a Mbappé. È stata avanzata una richiesta di 13 milioni di euro o la registrazione sarebbe stata pubblicata sul web. Lo stesso gruppo aveva anche affermato di aver protetto Paolo dalle persone che “volevano che fosse danneggiato” per diversi anni.

A Paul è stato impedito di pagare l’intera richiesta dalla sua banca e invece si è separato con € 100.000 al gruppo.

Paul ha parlato con gli investigatori locali tra le affermazioni di estorsione da parte di un gruppo noto al giocatore.

Controlla anche

Il centrocampista del Tottenham Kulusevski: non so cosa sia successo alla Juventus

Il centrocampista del Tottenham Dejan Kulusevski dice di non poter spiegare perché ha lottato alla …