L’esterno del Liverpool Alexander-Arnold: la sconfitta di Man Utd è stata umiliante

Il terzino del Liverpool Trent Alexander-Arnold ammette che l’allenatore Jurgen Klopp ha tenuto colloqui con i giocatori durante il loro pessimo inizio di stagione.

Alexander-Arnold dice che la vittoria sull’Ajax dovrebbe essere un segno di una svolta.

“L’allenatore parla direttamente dopo la partita e poi abbiamo un incontro anche il giorno dopo per cinque minuti circa, e l’allenatore parlerà di nuovo della partita quando avrà avuto un po’ più di tempo per elaborarla, e non si tratta solo di recitare sull’emozione”, ha detto il terzino destro del Liverpool alla Red Bull.

“Quella [Manchester United] Il gioco è stato probabilmente il grande, brutto gioco che abbiamo avuto all’inizio della stagione, il che è stato difficile. Direi che il risultato è sembrato giusto perché è quello che meritavamo, ma per come abbiamo giocato non ci siamo sentiti bene in campo.

“Non è stato naturale, non è successo per noi, avevamo davvero bisogno di guardare a noi stessi dopo. È stato umiliante.

“Abbiamo avuto incontri, e l’enfasi in allenamento è stata sul nostro sistema e su come dobbiamo giocare, dove dobbiamo essere, il movimento della palla, diventando compatto, difendendo bene.

“Si è tornati al tavolo da disegno dopo il Napoli, e fare in modo che dobbiamo iniziare a mettere in ordine le nostre cose”.

Controlla anche

Kane “orgoglioso” dei giocatori dell’Inghilterra dopo il pareggio della Germania

Il capitano dell’Inghilterra Harry Kane ha elogiato i giocatori dopo il pareggio per 3-3 con …