L’ex proprietario del Chelsea Abramovich chiave per il rilascio di cinque britannici detenuti dalle forze sostenute dalla Russia: è una leggenda

L’ex proprietario del Chelsea Roman Abramovich è stato fondamentale per aiutare cinque britannici a liberarsi dalla prigionia questa settimana dalle forze sostenute dalla Russia.

Uno dei cinque ha detto che Abramovich li ha accolti durante la fuga dalla Russia.

In un’intervista con The Sun, John Harding ha detto che Abramovich si è identificato con Shaun Pinner, mentre Harding ha parlato con l’assistente di Abramovich che ha detto che il russo aveva avuto un “ruolo chiave” nel loro rilascio.

Resta inteso che Harding è stato liberato mercoledì insieme a Pinner, Aiden Aslin, Dylan Healy e Andrew Hill, atterrando in Gran Bretagna nelle prime ore di giovedì mattina.

“Shaun ha parlato a lungo con lui del calcio e io stavo parlando con il suo assistente”, ha detto Harding a The Sun.

“Ha detto che Roman ha giocato un ruolo chiave nel riportarci indietro. È abbastanza straordinario pensare che fosse coinvolto – e non sarei nemmeno stato in grado di dirti chi fosse guardandolo.

“È molto rispettato dagli ucraini e anche da noi in modo massiccio ora: ha fatto moltissimo per noi e non potremmo ringraziarlo abbastanza.

“Era un tipo del suono, un ragazzo davvero adorabile. È una leggenda: lo amiamo assolutamente e sono così grato per i suoi sforzi”.

Controlla anche

Cutler sbatte i boo-boys dell’Aston Villa: Gerrard non se lo meritava

L’ex allenatore dei portieri dell’Aston Villa Neil Cutler ha colpito i fan per il modo …