Liverpool e Arsenal legati Ismael Bennacer snobba Cristiano Ronaldo mentre nomina la squadra da 5 da sogno

Il centrocampista del Milan Ismael Bennacer ha rivelato la sua squadra da sogno a cinque e ha snobbato Cristiano Ronaldo dallo stesso.

Al nazionale algerino è stato chiesto di nominare su Twitter una squadra ideale di calcetto e ha prontamente risposto.

Bennacer ha scelto tra i pali l’ex leggenda rossonera Dida. Ha vinto la Coppa del Mondo FIFA 2002 con il Brasile e ha vinto otto titoli con il Milan, di cui due in Champions League.

In difesa ha scelto un altro grande milanista, Paolo Maldini, leggenda di tutti i tempi. L’italiano ha collezionato oltre 900 presenze con Il Diavolo nel corso dei suoi 25 anni di carriera da senior.

Ampiamente considerato uno dei più grandi difensori centrali di tutti i tempi, Maldini ha vinto 26 titoli per il club, di cui sette in Serie A e cinque in Champions League.

La scelta di Bennacer come centrocampista è stata il maestro del Paris Saint-Germain Marco Verratti. L’italiano è noto per la sua eccezionale portata di passaggio, visione ed etica del lavoro esemplare.

A giocare subito con l’attaccante nella sua formazione c’era Lionel Messi. Con quasi 800 gol in carriera e oltre 30 trofei in carriera, l’argentino è salutato come uno dei più grandi di tutti i tempi.

Vincitore record di sette volte il Pallone d’Oro, ha sbalordito il mondo con un’uscita scioccante dal Barcellona l’anno scorso a causa di problemi finanziari del club. Si è poi unito al PSG e, dopo un primo anno difficile, questa volta ha evocato la sua forma migliore.

Lionel Messi ha segnato sei gol in otto giorni 🤯

Lionel Messi ha segnato sei gol in otto giorni 🤯 https://t.co/EzhRczeXLf

Nel ruolo dell’attaccante, Bennacer ha scelto Ronaldo, il brasiliano che ha portato le Canarie alla gloria della Coppa del Mondo nel 2002 con una spettacolare doppietta in finale.

O Fenômeno ha collezionato oltre 400 presenze in Europa con Real Madrid, Barcellona, ​​Milan, Inter e PSV Eindhoven, segnando 272 gol e vincendo 10 titoli. È anche due volte vincitore del Pallone d’Oro.

Il portoghese Ronaldo, però, non è riuscito a fare il taglio. Questo nonostante il suo fenomenale record di gol nel corso di una prolifica carriera per club e nazione, ottenendo numerosi titoli collettivi e individuali.

L’attaccante del Manchester United ha vinto cinque Palloni d’Oro ed è il capocannoniere di tutti i tempi del calcio mondiale con oltre 816 gol.

Il ruolo di Cristiano Ronaldo si è ridotto al Manchester United sotto Ten Hag

Ronaldo ha segnato 24 gol in 38 partite in tutte le competizioni, diventando il capocannoniere del Manchester United la scorsa stagione dopo un ritorno clamoroso. Tuttavia, ha lottato per replicare quella forma in questo termine.

In otto presenze, ha segnato solo una volta, con un rigore contro lo sceriffo Tiraspol in Europa League. Erik ten Hag ha limitato finora il capitano del Portogallo a soli 378 minuti di azione, iniziandolo in sole tre partite finora.

Ronaldo, 37 anni, non è in grado di pubblicare statistiche ridicole come prima poiché l’età lo ha sicuramente raggiunto. Tuttavia, la sua pessima forma è diventata motivo di preoccupazione per il suo club e il suo paese.

Controlla anche

Trio di Serie A che segue il giovane Ivan Fresneda del Valladolid

Il Real Valladolid affronta una battaglia per mantenere il giovane Ivan Fresneda. Il 18enne è …