Lo ricorda bene: Vinicius ha svelato qual è stato il momento più importante per il ‘Decimocuarta’

Sono passati quasi due mesi dall’incoronazione del Real Madrid in Champions League, la quattordicesima nella sua storia. Sono passati esattamente 58 giorni, ma per i giocatori è come se fosse ieri. Lo ha dimostrato Vinicius Junior, che ha ritenuto che la partita di ritorno contro il Manchester City al Bernabéu fosse “il momento più importante” per raggiungere il successo.

“Alcuni giochi diventano montagne russe emotive e sappiamo come portarlo sul nostro terreno. In due minuti Rodrygo è uscito e ha segnato due gol che ci hanno portato in finale. È stato il momento più importante di questa competizione, la partita contro il City”, ha detto ai media UEFA.

È il dna di questo club e di questa maglia e compare sempre nelle partite importanti. Abbiamo giocatori che sanno come affrontare le partite di Champions League”, ha aggiunto.

Dopo questa è arrivata la finale contro il Liverpool: “Dopo una stagione meravigliosa, era giusto coronarci con una vittoria in finale. Gioco a calcio da più di quindici anni e non sai mai quando giocherai una finale, quindi volevo godermela al massimo”, ha commentato.

Una partita in cui è stato il brasiliano a regalare lo scudetto al Real Madrid: “E’ stata una sensazione irripetibile. Solo chi ha segnato in questo tipo di partite in Champions League può capire questa sensazione. È indescrivibile. Non sai come esprimerlo, come raccontarlo, non c’è modo di spiegarlo. Solo chi ha vissuto il calcio e ha vissuto le emozioni che abbiamo vissuto in questa stagione, sa quanto sia importante e quanto ti rende felice”, ha ricordato.

Titolo che ha dato vita a una grande festa: “E’ un momento importante con la maglia più prestigiosa del mondo e nella competizione più importante. Il Bernabéu è un luogo unico al mondo e con i nostri tifosi; Ecco perché lo celebriamo così tanto. Avevamo festeggiato il campionato qualche giorno prima e abbiamo festeggiato la Champions dopo una stagione brillante”, ha espresso.

Un trofeo che li convoca ad Helsinki per aumentare il loro record: “Stiamo preparando la stagione e la partita del 10 agosto. Andremo con tutta la nostra voglia di provare a vincere il primo titolo della stagione”, ha assicurato.

Inoltre, in tale intervista, Vinicius fornisce le chiavi della buona prestazione del Real Madrid, del suo rapporto speciale con Benzema e del suo stile di gioco.

“Siamo riusciti a ottenere il meglio da noi stessi come squadra per tutta la stagione. Siamo riusciti a combinare l’esperienza dei giocatori più veterani con i più giovani. Quella miscela è stata la chiave per vincere titoli in quella stagione”, ha sottolineato.

Con informazioni da EFE.

Controlla anche

Straordinario: gran gol di Messi nell’1-0 del PSG contro il Benfica in Champions League [VIDEO]

Una stagione completa è quella che Lionel Messi sta sviluppando. Non brilla solo con la …