Nasri sbatte il centrocampista della Juventus Pogba: Stregone? Cosa fai?

L’ex star dell’Arsenal e del Manchester City Samir Nasri ha colpito il centrocampista della Juventus Paul Pogba per la sua faida familiare.

Franceinfo ha rivelato maggiori dettagli sul caso di estorsione contro Pogba, pubblicando i dettagli della seconda udienza di polizia del giocatore, il quale ha affermato che sua madre, Yeo Moriba, è stata anche bersaglio di minacce in casa.

Le minacce, ha detto Pogba, provenivano da persone che dicevano di proteggere suo figlio, “da coloro che gli volevano del male”. Hanno poi chiesto 13 milioni di euro alla famiglia del nazionale francese.

In questo secondo interrogatorio, ha riconosciuto di aver pagato uno stregone, ma non per ferire la star del PSG Kylian Mbappé, come è stato riferito, ma con lo scopo di guadagnare soldi per un’associazione umanitaria di bambini in Africa.

Pogba ha anche difeso suo fratello, Mathias, che è stato coinvolto nel giro di estorsioni, dicendo che sta agendo sotto minaccia.

Tuttavia, Nasri non è convinto e l’esperto francese ha detto: “Paul Pogba è in contraddizione. È di fede musulmana. Se devi proteggerti da qualcosa, ti fidi di Allah, certamente, e non di uno stregone.

“Quando ho giocato per l’Arsenal, ho visto giocatori africani che ricevevano costantemente telefonate dalle loro famiglie in Africa. Il consiglio che ho dato loro è stato quello di creare una struttura, un club che garantisse a tutti i loro familiari un lavoro e un posto sicuro dove opera.

“Penso che sia l’unico modo per la tua famiglia di non causare problemi.”

Controlla anche

Cutler sbatte i boo-boys dell’Aston Villa: Gerrard non se lo meritava

L’ex allenatore dei portieri dell’Aston Villa Neil Cutler ha colpito i fan per il modo …