“Ne riparleremo di nuovo” – Il presidente del club fa un’interessante affermazione sul prestito di 21 anni del Chelsea

L’allenatore dello Spezia Calcio Luca Gotti ha rivelato che il Chelsea gli ha chiesto di interpretare il centrocampista difensivo Ethan Ampadu come difensore centrale. Il gallese è in prestito per una stagione al club di Serie A in questa stagione.

Ampadu è tornato in Italia per la seconda stagione consecutiva quando è passato allo Spezia con un contratto temporaneo il giorno di scadenza (1 settembre). Nella stagione 2021-22, il 21enne ha collezionato 29 presenze in Serie A con il Venezia.

Dopo essersi assicurato il prestito, Gotti ha affermato che il club madre di Ampadu lo vede come difensore centrale in futuro. Ha detto (via Fabrizio Romano):

“Il Chelsea mi ha chiesto di interpretare Ethan Ampadu come difensore centrale. Me lo hanno chiesto perché vedono Ampadu tornare lì tra un anno e giocare come difensore centrale in futuro. Ne riparleremo”.

Giocatore versatile con una mentalità difensiva con un occhio al passaggio, Ampadu si è unito al Chelsea da Exeter per un compenso di £ 2,5 milioni nell’estate del 2017.

Prima del suo trasferimento in Italia la scorsa stagione, ha trascorso due stagioni in prestito all’RB Lipsia e allo Sheffield United.

All’inizio di luglio, l’allenatore dei Blues Thomas Tuchel ha utilizzato Ampadu in una difesa a tre nella vittoria pre-stagionale per 2-1 della sua squadra sul Club America. Il tedesco ha spiegato perché crede che il nazionale gallese dovrebbe giocare come difensore centrale.

Ha detto (tramite Football London):

“La posizione è una buona posizione per lui in mezzo ai tre difensori. Ha giocato molti passaggi verticali e non ha giocato solo da sinistra a destra. Ha giocato attraverso le linee con i suoi passaggi e dribbling”.

Ampadu è stato un sostituto inutilizzato per le partite della Premier League del Chelsea contro Leeds United e Leicester City in questa stagione. Ha collezionato 12 presenze da senior con il club durante i suoi cinque anni.

Nel frattempo, i Blues hanno fatto alcune aggiunte significative durante la finestra di mercato estiva. Hanno collaborato con artisti del calibro di Raheem Sterling, Pierre-Emerick Aubameyang, Kalidou Koulibaly, Wesley Fofana e Marc Cucurella per una somma complessiva di oltre 250 milioni di sterline.

Martedì (6 settembre) il Chelsea si recherà alla Dinamo Zagabria per la gara d’esordio del Gruppo E di UEFA Champions League.

Il Chelsea ha cercato di ingaggiare Romeo Lavia per 50 milioni di sterline, afferma Fabrizio Romano

Secondo l’esperto di trasferimenti Fabrizio Romano, quest’estate i Blues non sono riusciti ad acquisire i servizi del centrocampista del Southampton Romeo Lavia. Hanno fatto una proposta verbale da 50 milioni di sterline il giorno della scadenza, ma i Saints l’hanno rifiutata.

Dietro le quinte. Il Chelsea voleva ingaggiare Romeo Lavia il giorno della scadenza con una proposta verbale da 50 milioni di sterline respinta dal Southampton – ovviamente è intoccabile. 🚨🔵 #CFCSouthampton ha investito 12 milioni di sterline più componenti aggiuntivi per Lavia e il Man City ha una clausola di riacquisto di 40 milioni di sterline. https://t.co/6oo1Rre2mt

Lavia, 18 anni, si è unito al Southampton dal Manchester City per una quota iniziale di 12 milioni di sterline nel luglio di quest’anno. Il belga, che ha firmato un contratto quinquennale al St. Mary’s Stadium, ha iniziato cinque delle sei partite di Premier League per il suo nuovo club in questa stagione.

Per inciso, ha segnato nella vittoria per 2-1 del Southampton contro i Blues la scorsa settimana.

Paul Merson predice Man Utd vs Arsenal, Everton vs Liverpool e altre partite di GW 6! Clicca qui

Prossimamente!

Controlla anche

The Insider – Rudy Galetti: Conte spia Osimhen; Chelsea che guarda Skriniar; La Juventus voleva De Zerbi

sirene inglesi per Milan Skriniar; Rafael Leao, ecco perché il Milan ha detto no al …