Neal Maupay: Combatterò ogni minuto per l’Everton

Neal Maupay dice che “combatterà ogni minuto” come giocatore dell’Everton.

L’attaccante francese ha firmato per l’Everton questa settimana dal Brighton.

“Li ho incontrati quasi tutti e conoscevo la maggior parte di loro, ovviamente per aver giocato contro di loro”, ha detto a evertontv. “È divertente – hanno fatto delle battute con me dicendo: ‘Ti odiavamo ma ora sei uno dei noi così ti ameremo!’

“Sembra che il gruppo stia andando davvero bene insieme. Sono entusiasta di tornare in campo e di mettermi al lavoro.

“È solo la mia natura: quando faccio qualcosa lo faccio al 100%. Quando gioco per un club, per un allenatore, per i miei compagni di squadra, i tifosi, sono pronto a fare qualsiasi cosa per aiutare il club a vincere. Questo è solo quello che sono.

“Quando scenderò in campo correrò, affronterò, farò assist, gol… Qualunque cosa serve alla squadra, la farò, perché voglio avere successo e voglio che la mia squadra vinca.

“Puoi avere alti e bassi, ma tutti dobbiamo dare tutto e penso che sia quello che porto alla squadra… Lotterò”.

Parlando alla conferenza stampa pre-partita di venerdì, l’allenatore Frank Lampard ha ribadito il suo desiderio di rafforzare le sue opzioni di attacco.

L’arrivo di Maupay è stato sigillato poche ore dopo e, sebbene non idoneo per la trasferta di sabato nell’ex club del Brentford, il nuovo attaccante dei Blues dice che non vede l’ora di partire dopo aver preso la “facile decisione” di unirsi a Lampard nel Merseyside.

“È fantastico, sono così felice di essere qui”, spiega Maupay. “L’Everton è un club grande, grande, con giocatori molto bravi e fan incredibili.

«Anche il manager. È stato un calciatore incredibile, ovviamente è una leggenda dell’Inghilterra. Parlare con lui e che lui mi dica: “Ti conosco, so cosa puoi portare alla squadra e abbiamo bisogno di qualcuno come te nella squadra”, ha significato molto per me.

“Mi è sembrato naturale ed è stata una decisione semplice.

Per me, ho capito subito che volevo giocare per l’Everton e aiutare il club ad avere successo in questo campionato.

“Non ho giocato le prime tre partite della stagione, ma mi sono allenato molto duramente, sono fresco e non vedo l’ora di iniziare”.

Controlla anche

Smith descrive in dettaglio come Crystal Palace ha firmato Berhalter

L’ex capo del Crystal Palace Alan Smith ha ricordato di aver firmato Gregg Berhalter per …