Nell’anteprima di Barcellona vs. Bayern: Laporta promette a Xavi il suo acquisto più desiderato

Poche ore dopo la partita tra FC Barcelona vs. Bayern Monaco, per la seconda giornata del Gruppo C di UEFA Champions League, la stampa catalana ha svelato che Joan Laporta sta già pensando al calciomercato dell’estate 2023. Nello specifico, il presidente del Barça ha uno dei giocatori che quest’anno non poteva sbarcare allo Spotify Camp Nou e che per Xavi Hernández è una specie di feticcio. Nell’ultima finestra di mercato l’interesse per la sua assunzione era assoluto, ma le trattative non sono andate a buon fine.

Non è altro che Bernardo Silva. Secondo il quotidiano catalano El Nacional, Joan Laporta ha promesso all’allenatore del Barcellona che il centrocampista portoghese del Manchester City arriverà a Les Corts a metà del prossimo anno. I catalani sono disposti a raccogliere una rivincita con l’internazionale con il Portogallo.

La succitata fonte spiega che al Barcellona vogliono Silva per la sua versatilità a centrocampo. Può giocare come centrocampista offensivo, centrocampista puro e persino agire come ala destra. Al Camp Nou credono che sia un giocatore che manca sul tabellone di Xavi nonostante ci siano già altre grandi crepe nella sua posizione.

Bernardo Silva ha un contratto con il Manchester City fino a metà del 2025. (Foto: AFP)

A Xavi è stato promesso che nell’estate del 2023 andranno con tutto per l’ex giocatore di Benfica e AS Monaco, e che sarà lui l’obiettivo primario. Quindi possiamo aspettarci che il Barça presenti un’offerta da un milione di dollari per garantire che all’Etihad Stadium, questa volta sì, permetta a Silva di cambiare scenario. Per fare ciò, il calciatore premerà e richiederà la ‘richiesta di trasferimento’”, pubblica il suddetto mezzo.

All’FC Barcelona sono così ossessionati dall’arrivo di Bernardo Silva che dalla cassaforte uscirebbero fino a 100 milioni di euro per pagare l’ingaggio del calciatore portoghese. È proprio quella cifra che il Manchester City si aspetta di ricevere per lasciare andare il centrocampista 28enne.

Silva, una delusione per il Barcellona nel 2022

Paulo Silva, il padre del centrocampista, ha spiegato qualche giorno fa che lo scenario per il suo arrivo non era l’ideale. Inoltre, l’alto comando del Barcellona non ha inviato in tempo un’offerta specifica per il calciatore portoghese. Non ricevendo alcuna proposta entro i termini di vendita stabiliti, il fuoriclasse della Premier League ha chiuso tutte le porte di uscita.

“Si è parlato molto, ma non è stata fatta alcuna offerta concreta nei momenti che pensavamo fossero giusti. Quando è arrivato, ci siamo resi conto che non era più il momento giusto per tutte le parti coinvolte”, ha detto il padre del centrocampista del Manchester City in un’intervista a ‘Stats Perform’.

I numeri di Bernardo Silva nel 2022-23Bernardo SilvaPartiteRealAssiss Minuti giocatiPremier League62290′Champions League100380′Community Shield10090′Quali giocatori ha firmato il Barcellona nel 2022-23?

Pablo Torre, Andreas Christhensen, Franck Kessié, Raphinha, Robert Lewandowski e Jules Koundé sono approdati quest’anno nella rosa spagnola. Oltre ai suddetti giocatori, il presidente Joan Laporta ha esteso la continuità dei calciatori Ousmane Dembélé e Sergi Roberto.

Ricevi la nostra newsletter: ti invieremo i migliori contenuti sportivi, come fa sempre Depor.

ALTRE NOTIZIE DA BARCELLONA VS. BAYERN MONACO

Controlla anche

Non credono più a niente: l’insolito giallo di Neymar in Champions League [VIDEO]

Il Paris Saint-Germain continua con il piede giusto in Champions League. Questo mercoledì la squadra …