Numero di sopravvissuti al cancro negli Stati Uniti ai massimi livelli

Condividi su PinterestGli esperti affermano che nuovi trattamenti e diagnosi precedenti stanno aiutando più persone a sopravvivere al cancro. Getty ImagesUn nuovo rapporto afferma che ora ci sono 18 milioni di sopravvissuti al cancro negli Stati Uniti, un numero record.Gli esperti affermano che nuovi trattamenti e migliori strumenti diagnostici che sono stati sviluppati negli ultimi due decenni sono i principali fattori del declino.Aggiungono che si può fare di più, in particolare per garantire che tutti abbiano uguale accesso ai servizi sanitari.

Sebbene il cancro rimanga una malattia mortale che dovrebbe portare alla morte di oltre 600.000 persone negli Stati Uniti quest’anno, ci sono alcune notizie incoraggianti da condividere nel mondo del cancro.

Più americani sopravvivono alla malattia che mai, secondo un nuovo rapporto dell’Associazione americana per la ricerca sul cancro (AACR).

L’AACR Cancer Progress Report 2022 riporta che ora ci sono 18 milioni di sopravvissuti al cancro negli Stati Uniti, rispetto ai 3 milioni del 1971.

E si prevede che il numero aumenterà a 26 milioni entro il 2040.

I tassi di mortalità per cancro negli Stati Uniti sono diminuiti del 32% dal 1991 al 2019: una diminuzione ha salvato circa 3,5 milioni di vite, secondo l’American Cancer Society.

Secondo l’AARC, “Il tasso di mortalità per cancro negli Stati Uniti è in costante calo e più persone che mai vivono vite più lunghe e piene dopo una diagnosi di cancro.

Negli ultimi tre anni, il numero di sopravvissuti al cancro negli Stati Uniti – definiti come persone viventi che hanno avuto una diagnosi di cancro – è aumentato di oltre 1 milione.

“Le scoperte della ricerca di base hanno guidato i notevoli progressi che abbiamo visto nella medicina del cancro negli ultimi anni”, ha affermato la dott.ssa Lisa M. Coussens, presidente dell’AACR, in un comunicato stampa.

“Terapie mirate, immunoterapia e altri nuovi approcci terapeutici applicati clinicamente derivano tutti da scoperte fondamentali nella scienza di base”, ha affermato, aggiungendo che l’investimento nella scienza del cancro è essenziale per guidare la prossima ondata di scoperte e accelerare il progresso.

Secondo l’AACR, il calo del fumo e miglioramenti significativi nella diagnosi precoce del cancro sono tra le ragioni principali di questi cambiamenti positivi.

Il rapporto fornisce statistiche aggiornate sull’incidenza del cancro, sulla mortalità e sulla sopravvivenza e discute le ultime ricerche in materia di eziologia, biologia, diagnosi precoce, diagnosi, trattamento e prevenzione del cancro, compreso l’uso della diagnosi precoce basata sull’intelligenza artificiale (AI) sistemi e biopsie liquide che si stanno spostando rapidamente verso la clinica.

Il dottor Peter Bach, direttore medico della Delfi Diagnostics con sede a Baltimora, uno sviluppatore di test di biopsia liquida per la diagnosi precoce del cancro, ha affermato del nuovo rapporto: “Questi numeri continuano a mostrare i progressi che abbiamo fatto con la prevenzione e la diagnosi precoce . Ma c’è molto di più che possiamo fare”.

Bach ha osservato che il cancro ai polmoni rimane il killer numero uno del cancro, ma la stragrande maggioranza delle persone che possono beneficiare di uno screening salvavita per il cancro ai polmoni non lo ottiene.

“Riteniamo che test di screening per il cancro del sangue ampiamente accessibili porteranno a più persone sottoposte a screening e continueranno queste tendenze positive nel tasso di mortalità per cancro aggiustato per età”, ha detto Bach a Healthline.

Nuovi tipi di esami del sangue, ha osservato, stanno dando a molte persone nuove speranze che la diagnosi precoce di questi tumori porti a numeri di sopravvivenza ancora migliori.

Il rapporto ha anche fatto riferimento all’aumento dei finanziamenti del presidente Joe Biden per la ricerca sul cancro come parte della riattivata iniziativa Cancer Moonshot dell’amministrazione come chiave per numeri di sopravvivenza ancora più elevati.

Biden ha detto questo mese che il suo obiettivo è ridurre i tassi di mortalità per cancro negli Stati Uniti di almeno la metà nei prossimi 25 anni.

“Il cancro non discrimina i rossoblù. Non importa se sei repubblicano o democratico. Battere il cancro è qualcosa che possiamo fare insieme”, ha detto Biden alla CNN.

Il nuovo rapporto dell’amministrazione esorta il Congresso a finanziare e sostenere completamente l’obiettivo di Biden di “porre fine al cancro come lo conosciamo”.

La dottoressa Gwen Nichols, direttrice medica della Leukemia & Lymphoma Society, ha trascorso la sua carriera cercando di far progredire le cure per il cancro.

È soddisfatta dei progressi registrati nella relazione dell’AACR. Tuttavia, ci sono altre due aree importanti che secondo lei necessitano ancora di maggiore attenzione: l’accesso e l’accessibilità economica.

“Se non avessimo mai sviluppato un’altra nuova terapia o avessimo avuto nuovi test, potremmo ancora apportare importanti miglioramenti oggi semplicemente assicurando che più persone ricevessero la terapia giusta e potessero permettersi il trattamento”, ha detto Nichols a Healthline.

“I nuovi trattamenti contro il cancro devono essere disponibili per più persone. Ciò consentirà a più persone di accedere prima, rispondere alle domande più velocemente e aiutare i miglioramenti del cancro a essere per tutti, non solo per coloro che sono abbastanza fortunati da essere collegati ai principali centri oncologici”, ha aggiunto.

Nichols ha affermato che ci deve anche essere maggiore fiducia nel processo di sperimentazione clinica e un gruppo più ampio di partecipanti.

Ha anche notato che la comprensione della biologia dell’invecchiamento, delle predisposizioni molecolari e dei cambiamenti immunologici associati all’invecchiamento può aiutarci a capire e prevedere meglio chi è a rischio.

“Se comprendiamo la biologia del rischio, possiamo quindi tornare indietro per prevenire i cambiamenti biologici che creano quel rischio”, ha spiegato.

Sebbene tra il 1991 e il 2019 siano stati evitati quasi 3,5 milioni di decessi per cancro, si prevede che oltre 600.000 persone negli Stati Uniti moriranno di cancro quest’anno, secondo il rapporto:

“Nei soli Stati Uniti, il numero di nuovi casi di cancro diagnosticati ogni anno dovrebbe raggiungere quasi 2,3 milioni entro il 2040”, prevedeva il rapporto AACR.

E molte persone, afferma il rapporto, moriranno semplicemente perché non hanno avuto accesso agli ultimi trattamenti, prove o test.

In una dichiarazione registrata durante la conferenza stampa della AACR della scorsa settimana, la rappresentante Nikema Williams, democratica della Georgia, ha affermato di aver appreso dopo la morte di sua madre di cancro che “l’assistenza sanitaria in America non è ancora un diritto umano”.

“Abbiamo due sistemi sanitari in questo paese: uno per le persone che possono permettersi servizi di prevenzione e cure di qualità e uno per tutti gli altri”, ha affermato Williams.

Controlla anche

Morbillo: CDC e OMS avvertono 40 milioni di bambini a rischio a causa dei bassi tassi di Vax

Questo mese il CDC e l’OMS hanno avvertito che 40 milioni di bambini in tutto …