“Ognuno ha quello che voleva”: il presidente del Bayern ha ricordato Lewandowski

Il Bayern Monaco riceve l’FC Barcelona martedì 13 settembre per la data 2 della Champions League. Questo incontro avrà come principale attrattiva il ritorno di Robert Lewandowski all’Allianz Arena dove ha giocato fino alla scorsa stagione. Questa partita sarà la prima riunione del polacco con la sua ‘ex’ perché tra qualche settimana anche i ‘bavaresi’ dovranno visitare il Camp Nou.

Herbert Hainer, presidente del Bayern Monaco, ha iniziato a scaldare l’anteprima di martedì prossimo contro l’FC Barcelona per la Champions League ed ha espresso i suoi sentimenti per la recente partenza di Robert Lewandowski, che giocherà proprio per il club catalano.

“Spero, e questo è il mio grande desiderio, che le persone siano gentili con Robert e che abbia un’accoglienza amichevole, perché ha giocato otto anni con noi, segnato molti gol e deciso molte partite, e abbiamo vinto tutti i grandi titoli”. disse il manager., dialogando con ‘Sport’.

Inoltre, ha anche sottolineato che ogni partito aveva un obiettivo diverso: “E alla fine, ognuno ha ottenuto quello che voleva: Robert potrebbe andare al Barcellona, ​​​​il Barcellona è felice di avere Lewandowski e abbiamo soldi da investire nel nostro futuro. Tutti dovrebbero sentirsi a proprio agio e spero che i nostri fan lo accolgano”.

Le parole sul Barcellona

Hainer non ha esitato a elogiare il prossimo avversario e ha detto che lo rispetta, definendolo un “modello” nel calcio spagnolo. Inoltre, ricorda anche che avevano Pep Guardiola come allenatore e che ha lasciato un’eredità nel club catalano.

Il Barça ha avuto giocatori meravigliosi: Xavi, Iniesta, (Gerard) Piqué, (Sergio) Busquets, Leo Messi… E il club è così grande che continuerà a stabilire standard in futuro. Il Barça è un grande club che appartiene ai soci, noi siamo un grande club che appartiene alla maggioranza dei soci”, ha detto.

Ci piace il modo di giocare del Barça con il suo calcio tecnico, ci è piaciuto il modo di vincere Guardiola del Barça e anche il modo di vincere quando è arrivato qui, abbiamo un buon rapporto con la dirigenza del club e apprezziamo molto il loro tipo di giocatori. Abbiamo molto in comune.”

Ricevi la nostra newsletter: ti invieremo i migliori contenuti sportivi, come fa sempre Depor.

POTREBBE INTERESSARTI

Controlla anche

Real Madrid contro Liverpool: data, ora e canali degli ottavi di finale di Champions League

Real Madrid contro Il Liverpool si affronterà negli ottavi di finale della stagione 2022-23 di …