Potter è felice quando il Chelsea batte l’AC Milan

La campagna del Chelsea in Champions League ha preso il via con un’enfatica e meritata vittoria sul Milan allo Stamford Bridge.

Il nuovo allenatore Graham Potter sapeva che la vittoria era essenziale dopo un brutto inizio della fase a gironi con la sconfitta in trasferta contro la Dinamo Zagabria che ha posto fine al regno di Thomas Tuchel prima del pareggio in casa contro il Red Bull Salisburgo.

E il Chelsea si è comportato con stile, con il terzino destro dell’Inghilterra Reece James il fuoriclasse che alla fine ha sopraffatto il Milan.

Wesley Fofana ha segnato il suo primo gol per il club dopo 24 minuti quando il Milan non è riuscito a respingere un angolo, anche se la serata del difensore da 70 milioni di sterline è stata presto interrotta da un infortunio.

Gli azzurri sfiorano il pareggio nell’intervallo quando Rade Krunic calcia con il gol alla sua mercé.

È stato un raro momento di ansia e il secondo tempo è appartenuto al Chelsea, e in particolare a James, il terzino destro che ha dimostrato perché ha tanta fiducia a livello di club e dall’allenatore dell’Inghilterra Gareth Southgate.

James è stato il fornitore dopo 56 minuti quando ha incrociato per Pierre-Emerick Aubameyang per realizzare un semplice tiro, poi è stato il traguardo cinque minuti dopo con un potente tiro che è volato alto oltre il portiere del Milan Ciprian Tatarusanu sul primo palo.

Potter in seguito ha detto: “È stata una buona notte per noi. Avevamo bisogno di giocare bene. L’atteggiamento e l’applicazione dei giocatori sono stati fantastici. È stata una vittoria davvero importante per noi.

“Pensavo che fossimo all’inizio un po’ nervosi per circa cinque minuti. Era solo il risultato del nostro desiderio di fare così bene. Ma poi hai visto l’appetito dei giocatori. Ne abbiamo preso il controllo e abbiamo avuto un po’ di minaccia. Il primo gol è stato importante, nel secondo tempo abbiamo dovuto partire un po’ in ritardo, abbiamo sofferto un po’, il che è stato positivo e il secondo gol ci ha dato tregua.

“Porta inviolata, tre gol. La personalità dei giocatori era buona”.

Sull’infortunio di Wesley Fofana, ha aggiunto: “Domani dovremo scansionarlo. Guarda come sta. Niente da segnalare al momento. L’unica cosa deludente della serata.

“Nel complesso è stata una buona prestazione della squadra. A parte la fine del primo tempo, non hanno avuto molte occasioni. La dice lunga su come ci siamo difesi come unità. È stata una vittoria importante ma ancora lunga per partecipare al concorso.

“I ragazzi sono stati davvero aperti, responsabili, onesti e fantastici con cui lavorare. Si sono resi conto che non erano ai livelli. È fantastico dal punto di vista dell’allenatore”.

Controlla anche

Il boss dell’Everton Lampard ammette il pesante infortunio di Garner

Il centrocampista dell’Everton James Garner ha subito un grave infortunio. L’allenatore dell’Everton Frank Lampard si …