Rapporto – Il medico di Pogba rivela quando tornerà

Paul Pogba è stato finalmente operato per risolvere il suo problema al menisco e la Juventus ora lo considererà indisponibile fino al nuovo anno.

Il centrocampista aveva deciso di non passare il mese scorso perché non voleva perdere il Mondiale.

Tuttavia, dopo che il suo metodo di trattamento alternativo non è riuscito a fornire il risultato desiderato, ha deciso di eseguire una procedura chirurgica per risolvere il problema.

È appena tornato alla Juve dopo aver lasciato il club per trasferirsi al Manchester United nel 2016.

Sperano che trasformi il loro centrocampo, ma deve ancora giocare una partita competitiva per loro. Quanto tempo resterà in disparte prima di tornare in campo?

Secondo il professor Rossi, l’ortopedico che lo ha operato via Tutto Juvepotrebbe rimanere fuori per un massimo di due mesi.

Ha detto come citato nel rapporto:

“Tutto ok, ora dipenderà dal recupero. Tardi? Bisogna essere convinti della terapia. La tempistica dipende: normalmente, per un intervento del genere, bisogna considerare circa otto settimane. Dopo un’operazione possono intervenire alcuni fattori, i recuperi non sono mai tutti uguali. È necessario vedere come reagisce l’articolazione, se si infiamma o meno, se c’è gonfiore o meno. Parliamo di un atleta di alto livello”.

Lo dice la Juve

Pogba è un acquisto importante per noi, ma il centrocampista non sarà utile finché non inizierà a giocare regolarmente.

Il francese ci ha già dimostrato la sua classe nel suo primo stint da giocatore della Juve e speriamo che dimostri la stessa forma quando inizierà a giocare.

Controlla anche

Il centrocampista del Tottenham Kulusevski: non so cosa sia successo alla Juventus

Il centrocampista del Tottenham Dejan Kulusevski dice di non poter spiegare perché ha lottato alla …