Slugging: i vantaggi e i rischi del trucco virale TikTok Beauty

Condividi su Pinterest’Slugging’ è una nuova tendenza TikTok che prevede di spalmare vaselina – o qualche altro unguento a base di vaselina – sul viso come passaggio finale della routine di cura della pelle notturna. ohlamour studio/StocksyUn trucco di bellezza chiamato “slugging” è diventato virale su TikTok.I promotori della tendenza affermano che può aiutare a idratare e proteggere la pelle.Dicono che può anche aiutare a ridurre le rughe.Gli esperti di cura della pelle dicono che slugging può essere una buona idea se fatto correttamente.Tuttavia, potrebbe causare problemi ad alcuni le persone con determinati tipi di pelle.

C’è una nuova tendenza di bellezza virale su TikTok in questi giorni chiamata “slugging”. Al momento della stesura di questo articolo, il sito di social media riporta che ci sono state 25,4 milioni di visualizzazioni di video etichettati come “metodo slugging”, con influencer di bellezza e medici della cura della pelle che hanno pesato allo stesso modo.

Slugging, in poche parole, comporta spalmare vaselina – o qualche altro unguento a base di vaselina – sul viso come passaggio finale della tua routine di cura della pelle notturna.

La ricercatrice Kyla Pagani, autrice di un articolo sull’argomento che è stato pubblicato su Clinics in Dermatology, ha detto a US News e World Report che l’obiettivo dello slugging è “aiutare a idratare e rafforzare la barriera cutanea”. I sostenitori affermano anche che può ridurre le rughe.

Nell’analisi dei video disponibili al momento dello studio da parte del suo team, è emerso che il 36,7% dei video era ritenuto di natura educativa.

Tuttavia, solo il 20,4% di questi video ha menzionato i rischi associati allo slugging.

Secondo Pagani, ciò ha dimostrato il potenziale danno per il pubblico in generale quando i contenuti sanitari non sono presentati in modo equilibrato.

Pagani ha sottolineato, tuttavia, che non è il colpo in sé a essere dannoso. È semplicemente che TikTokers non ha sempre menzionato gli aspetti negativi associati alla pratica, preferendo aumentare i vantaggi.

In effetti, nel complesso, i ricercatori hanno scoperto che 6 post su 10 si concentravano principalmente sugli aspetti positivi mentre solo 2 su 10 menzionavano potenziali problemi di cui gli utenti dovrebbero essere consapevoli.

Allora qual è la verità sullo slugging? Fa bene alla tua pelle? E quali sono i rischi che potrebbero esservi associati?

Secondo il dottor Hope Mitchell, dermatologo certificato dal consiglio di amministrazione e fondatore e CEO di Mitchell Dermatology a Perrysburg e Fremont, Ohio, l’applicazione di un unguento occlusivo può davvero aiutare a idratare e curare la pelle.

“Idrata o trattiene l’umidità, protegge la barriera cutanea e ripara la pelle disidratata”, ha spiegato.

Ha notato che può essere fatto su qualsiasi parte del tuo corpo, ma il viso, le labbra e le palpebre sono obiettivi comuni.

“I dermatologi hanno utilizzato questo trucco di bellezza per prevenire la perdita d’acqua transepidermica e bloccare l’umidità per curare rapidamente la pelle secca per molti anni”, ha affermato Mitchell, “e ora questo consiglio di bellezza ha un nome formale: slugging”.

La dottoressa Susan Massick, professoressa associata di dermatologia presso l’Ohio State University Wexner Medical Center, ha aggiunto che la pratica potrebbe essere utile in particolare con determinate condizioni della pelle.

“Se sei una persona che lotta con l’eczema o la pelle secca, l’applicazione di un tipo emolliente di crema idratante può aiutare”, ha detto Massick.

Mitchell ha affermato che lo slugging è anche utile quando si tratta di rughe.

“Con l’invecchiamento, la barriera cutanea perde la sua capacità di ripararsi e si può notare una diminuzione dell’idratazione o una pelle cadente e più linee sottili e rughe. Slugging può essere un vantaggio in tutti questi casi”, ha detto.

Secondo Massick, non è che lo slugging stesso sia particolarmente efficace come trattamento antirughe. Dove può aiutare, ha osservato, è ricostituire la naturale funzione di barriera cutanea.

In altre parole, aiuta a ridurre la comparsa delle rughe piuttosto che prevenirle.

Mitchell ha affermato che lo slugging potrebbe non essere appropriato per tutti i tipi di pelle, tuttavia, in particolare per la pelle grassa e incline all’acne.

“Ammettiamolo, costruire un altro strato sopra l’olio potrebbe creare problemi”, ha detto, notando che potrebbe ostruire i pori e portare a ulteriori sfoghi.

Massick ha inoltre spiegato che gli emollienti occlusivi come la vaselina possono causare l’intrappolamento di sebo (olio) e batteri all’interno dei pori, cosa che non si desidera se si verificano già sblocchi.

In questi casi, Mitchell suggerisce che le persone utilizzino un siero con acido ialuronico come idratante e poi una lozione o crema non comedogenica come trattamento spot.

Tuttavia, se hai la pelle secca, le slugging potrebbero essere proprio la cosa di cui hai bisogno.

“Slugging è un ottimo modo per le persone con pelle sensibile di curare e proteggere la propria pelle, specialmente durante i freddi mesi invernali”, ha affermato Mitchell.

Se vuoi esercitarti con lo slugging, Mitchell e Massick consigliano la seguente routine:

Pulisci. Massick suggerisce di utilizzare un detergente delicato e asciugarlo delicatamente.Idratare. “Considera un prodotto con acido ialuronico, ceramidi e glicerina che lavoreranno in tandem per bloccare l’umidità in una barriera cutanea protetta”, ha consigliato Mitchell. Ha anche sottolineato che dovresti evitare di usare prodotti con AHA, BHA o retinoidi, poiché questi potrebbero causare ustioni chimiche se bloccati sotto una barriera.Sigillare la crema idratante con uno strato sottile di un unguento occlusivo. Secondo Mitchell, alcune buone opzioni sono vaselina, unguento curativo CeraVe o Aquaphor. Massick ha aggiunto che puoi lasciare il trattamento per alcune ore o lasciarlo durante la notte mentre dormi.

Controlla anche

Il farmaco dimagrante Semaglutide influisce sul sapore del cibo?

Condividi su Pinterest In rapporti recenti, le persone hanno descritto in modo aneddotico i cambiamenti …