Sonos Sub Mini è il sub più piccolo che stavamo aspettando

Iscriviti alla nostra newsletter

Grazie per esserti iscritto a T3. Riceverai a breve un’e-mail di verifica.

C’era un problema. Perfavore ricarica la pagina e riprova.

Inviando le tue informazioni accetti i Termini e condizioni (si apre in una nuova scheda) e l’Informativa sulla privacy (si apre in una nuova scheda) e hai almeno 16 anni.

Le persone hanno chiesto “Sonos rilascerà un sub più piccolo?” ormai da secoli. Dopotutto, è passato molto tempo dal lancio del Sonos Sub originale (parlo di un intero decennio; il modello di terza generazione è arrivato più di recente, nel 2020). Ma dopo la notizia di agosto di quest’anno che il Sonos Sub Mini è stato ritardato, l’attesa è finalmente finita: il Sub Mini sarà ufficialmente in vendita il 6 ottobre.

Questa è davvero una buona notizia per gli utenti Sonos che desideravano un subwoofer per potenziare il proprio sistema audio, ma che non hanno voluto la vastità o il prezzo francamente enorme associato all’acquisto dell’originale Sonos Sub con le spalle quadrate.

Il Sonos Sub Mini non è solo un Sonos Sub rimpicciolito in un formato più piccolo: come puoi vedere dalle immagini ufficiali in questa notizia, il Sub Mini avvolge i suoi driver di fascia bassa in un design cilindrico, che penso sembri molto più morbido e delicato per gli occhi rispetto all’originale Sonos Sub.

Vale la pena acquistare Sonos Sub Mini?

(Credito immagine: Sonos)

T3 ha parlato con Greg McAllister, Senior Product Manager di Sonos per Sub Mini, che ha dettagliato varie specifiche di prodotto e ninnoli. McAllister afferma che il nuovo subwoofer “ha due woofer opposti che forniscono un’uscita uguale e opposta, senza vibrazioni o ronzio del cabinet”.

La cosa più interessante per me è stata la capacità di fascia bassa del Sonos Sub Mini. McAllister ha confermato che può raggiungere minimi di 25Hz dai suoi doppi woofer da 9 pollici di diametro. Penso che sia particolarmente impressionante in quanto è lo stesso del Sonos Sub originale e molto più grande, quindi nel Sub Mini non stai rinunciando alle capacità, stai semplicemente acquistando un prodotto che è più adatto alle stanze più piccole.

Come ti aspetteresti, Sonos Sub Mini si connette in modalità wireless al tuo kit Sonos, tutto ciò che devi fare è aprire l’app Sonos e associare il sub ai vari kit come desideri. L’unico cavo di cui avrai bisogno per questo woofer con estensione dei bassi è una presa a muro per fornire potenza. E quando si tratta di sintonizzazione, Trueplay di Sonos è disponibile per i dispositivi Apple per valutare lo spazio in cui è posizionato e offrire un suono più equilibrato per quello spazio.

Ti piace il suono del Sonos Sub Mini? Anch’io (beh, in linea di principio, devo ancora sentirne uno in situ). L’unico ostacolo che posso prevedere è il prezzo richiesto: a £ 425 / $ 429 / AUD $ 699 costerà agli acquirenti lo stesso di una soundbar Sonos Beam 2 nuova di zecca. E se stai acquistando specificamente per l’uso TV, ci sono molte opzioni di pacchetto alternative che descriviamo nella migliore funzione delle soundbar di T3. Dubito che altri saranno altrettanto belli senza sforzo.

Le migliori offerte di oggi Sonos Sub Mini, Sonos Sub (Gen 3) Wireless Subwoofer e Sonos Beam (Gen 2)

(si apre in una nuova scheda) (si apre in una nuova scheda) (si apre in una nuova scheda) (si apre in una nuova scheda)

Controlla anche

Cara Disney, per favore smettila di fare film Marvel più lunghi del necessario

Iscriviti alla nostra newsletter Tutte le migliori funzionalità, notizie, suggerimenti e fantastiche offerte per aiutarti …