Thiago Motta orgoglioso di prendere in mano il Bologna: ho pieno rispetto per Mihajlovic

Thiago Motta è felice di prendere in mano il Bologna.

Motta succede a Sinisa Mihajlovic, esonerato la scorsa settimana.

L’ex allenatore dello Spezia Motta ha detto alla presentazione di martedì: “Sono stato spinto a venire qui dalla storia del Bologna e dalla squadra che abbiamo. Sono orgoglioso di essere qui come allenatore del Bologna. Ho pieno rispetto per Mihajlovic, farà sempre parte della storia del Bologna.

“Mi piacciono le squadre che giocano a calcio offensivo, ma con equilibrio. Vorrei una squadra che reagisca subito quando perde palla.

Per quanto mi riguarda, una squadra deve avere un’organizzazione tattica che dia anche ai singoli giocatori la libertà di esprimersi in campo. Dobbiamo sempre concentrarci su ciò che è meglio per la squadra.

“Tutto quello che ho vissuto mi ha reso pronto per questa sfida. Nella mia carriera ho avuto tanti allenatori straordinari che mi hanno insegnato tanto, come Carlo Ancelotti, Gian Piero Gasperini e Jose Mourinho, quindi è difficile scegliere una sola influenza”.

Controlla anche

The Insider – Rudy Galetti: Conte spia Osimhen; Chelsea che guarda Skriniar; La Juventus voleva De Zerbi

sirene inglesi per Milan Skriniar; Rafael Leao, ecco perché il Milan ha detto no al …