Xavi, tecnico del Barcellona: decisivo il risultato dell’Inter

L’allenatore del Barcellona Xavi è felice della forma che ha affrontato l’Inter in Champions League.

Le due squadre sono a pari merito con tre punti nel Gruppo C dopo essere cadute entrambe contro il Bayern Monaco, rendendo l’incontro di martedì fondamentale per decidere chi supererà la fase a gironi.

L’Inter entra in campo dopo aver perso quattro delle otto partite di Serie A finora, ma Xavi si aspetta comunque una partita difficile.

“I loro [form] non è importante, è l’Inter”, ha detto Xavi.

“Sono una squadra molto forte. Hanno un sistema diverso rispetto a tutto ciò che abbiamo visto finora.

“Hanno giocato con due attaccanti, cosa che non si vede molto in Spagna. Sono una squadra tosta e, anche se siamo in buona forma, dobbiamo dimostrarlo. Dobbiamo ripetere la prestazione che abbiamo fatto a Monaco, ma questa volta con un risultato.

“Sembra che lo sarà [key] perché entrambi abbiamo perso contro il Bayern. Non possiamo fallire adesso”.

Mentre l’Inter è attualmente ottava nella classifica di Serie A, il Barcellona è capolista insieme ai rivali del Real Madrid nella Liga Santander.

“È un importante stimolo morale e ci dà fiducia”, ha detto Xavi.

“Segnale che le cose stanno andando bene, ma la partita di domani sarà un’altra storia.

“Stiamo uscendo da una partita in cui non abbiamo segnato a Monaco. È tempo per noi di esibirci in questa competizione”.

Mentre il Barcellona di solito gioca con una difesa a quattro, Xavi non escluderebbe di iniziare con tre in difesa domani.

“L’idea è quella di dominare la palla e sottomettere il nostro avversario”, ha aggiunto. “Dipende dall’avversario. Ci adattiamo quando serve.

“Se giocheranno con due attaccanti, avremo un difensore in più, il che significa che possiamo rafforzare il centrocampo, come abbiamo fatto contro la Real Sociedad”.

Controlla anche

L’agente del centrocampista del Real Betis Luiz Henrique è a conoscenza dell’interesse del Napoli

L’agente del centrocampista del Real Betis Luiz Henrique ha accolto con favore l’interesse del Napoli. …